I 5 più grandi vulcani della Terra

vulcano

Tra le tante ipotesi sul modo in cui prima o poi, l'umanità si estinguerà, una di queste è l'eruzione vulcanica, con le drammatiche conseguenze che essa comporta. E la storia, di eventi disastrosi legati ai vulcani, ce ne racconta numerosi.

I vulcani. Forgiati da strati di lava, possono essere sommersi nelle acque degli oceani o essere ben visibili come monito di un possibile imminente pericolo. Se ne distinguono di due tipi. Quelli cosiddetti "a scudo", più bassi e larghi, le cui eruzioni sono meno disastrose di quelli "a cono", al contrario, più violenti.

Ma quali sono i vulcani più grandi e affascinanti che puntellano il nostro pianeta? Ecco una lista pubblicata da LiveScience, dove se ne considera il volume e non all'altezza.

Massiccio Tamu

Di recente scoperto, il Massiccio Tamu giace in fondo all'Oceano Pacifico. Alto circa 4 mila metri, Tamu si trova in cima alla lista dei vulcani più imponenti del pianeta per i suoi 2,5 milioni di km cubi. Il vulcano fa parte della categoria cosiddetta "a scudo" e, precisamente, è stato localizzato 1.600 chilometri a est del Giappone. Non è molto autorevole in altezza, ma colpisce per l'estensione, quasi 4 chilometri, e fa parte di un altopiano denominato Rise Shatsky. Per anni gli scienziati ritenevano che, in realtà, fossero più vulcani a costituire il massiccio. La sua ultima eruzione risale a 144 milioni di anni fa.

Tamu

Monte Kilimanjaro

Con i suoi 4.800 chilometri cubi, questo gigante è formato da tre vulcani che sovrastano Tanzania e Kenya. Il Kilimanjaro è attivo, esplosivo e conico. La sua ultima eruzione risale a 360 mila anni fa.

kilimanjaro

Mauna Loa

È il più grande vulcano del mondo con i suoi 40 mila chilometri cubici e si trova a Big Island, nelle Hawaii. L'ultima volta che ha eruttato è stato nel 1984. Secondo i geologi, affinché si formasse l'isola delle Hawaii, sono occorsi circa un milione di anni, partendo dal fondale marino per giungere alle meraviglie che si vedono sulla superficie.

mauna-loa

Ichinsky

Ci spostiamo in Russia. E Ichinsky è uno dei più grandi vulcani dei 29 attivi sulla penisola della Kamchatka. Le sue eruzioni fanno parte del passato, fino a 10 mila anni fa, e la sua potenza è stata in grado di lanciare nell'aria ceneri fino ad un'altezza di 15 chilometri.

ichinsky

Sierra Negra

Se le isole Galapagos esistono è grazie ai vulcani attivi, come il Sierra Negra che, nel 2005, ha eruttato una colonna di fumo e ceneri fino a 7,5 chilometri. La sua eruzione ha contribuito a formare Isla Isabela, la più grande delle Galapagos. Una vecchia conoscenza anche per Charles Darwin che, nel 1835, vi si recò. E da allora, ha eruttato più di 60 volte.

sierra-negra

Federica Vitale

Leggi anche:

- Vulcani: ecco come prevedere le eruzioni

- I satelliti potranno prevedere le eruzioni vulcaniche

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico