Ecco la top 10 delle nuove specie animali e vegetali scoperte dalla scienza

immagine

Ogni anno un gruppo di scienziati scopre e classifica le nuove specie animali e vegetali. È un progetto dell'International Institute for Species Exploration, dell' Università dell'Arizona, particolarmente attenta alla tutela della biodiversità. Le specie viventi più strane entrano in una top 10.

Quest'anno sono state scelte tra le 18.225 registrate nel 2008, e provengono da tutto il mondo.

Tra le piante:

 La Nepenthes attenboroughii è una pianta carnivora, anche se il suo aspetto sembra innocuo. Cattura gli insetti attraverso la bocca, che è molto simile a un recipiente. Dai colori sgargianti e dal diametro di trenta centimetri, si trova solo nelle isole di Palawan, nelle Filippine.

In Madagascar si trova il tubero Dioscorea orangeana. La sua particolarità è la forma monolitica. 

Tra gli animali:

Il verme bombardiere (Swima bombiviridis) è un pesce che se minacciato lancia delle 'bombe' luminose di colore verde. Vive in California.

Il Danionella dracula è un pesce d'acqua dolce con le zanne. Scoperto in Birmania, i maschi hanno zanne di grandi dimensioni per lottare con i rivali durante il periodo dell'accoppiamento.

Il Nephila komaci, chiamato anche il ragno dall'occhio dorato, ha un talento particolare. La sua ragnatela infatti è la più grande: più di un metro di diametro. Anche lui vive in Madagascar.

L'Aiteng ater è una lumaca di mare che si nutre di insetti. È piuttosto insolito per la sua specie, che si nutre di alghe. È stata scoperta in Thailandia.

La spugna killer (Chondrocladia meliiderma turbiformis) ha una spicola dalla forma speciale. Si trova nelle acque del Chatham Rise, in Nuova Zelanda.

Dall'Indonesia arriva il pesce rana (Histiophryne psichedelica). Ha la faccia piatta e la pelle psichedelica.  

C'è anche uno strano fungo africano: il Phallus drewesii. È lungo sei centimetri e con il suo intenso odore cattura molti insetti.

Anche se in Uruguay è conosciuto da anni, il pesce coltello a bande elettriche  (Gymnotus omarorum) solo recentemente è stato riconsiderato.

Ma guardate le foto per osservare meglio queste specie. La natura è sorprendente.

Laura Margiotta

Cerca