Scoperto Siats, il dinosauro 'bullo' antenato del T-Rex

Siats-meekerorum

Era un predatore gigante. Un dinosauro che popolava il pianeta circa 100 milioni di anni fa e rivaleggiava con il ben noto Tirannosauro Rex. È stata scoperta una nuova specie di dinosauro carnivoro. Uno dei tre più grandi mai scoperti nel Nord America e che hanno vissuto nello stesso periodo e negli stessi ambienti di altre specie di tirannosauri, ben più piccoli in dimensioni.

La specie, denominata Siats meekerorum, era il predatore più temuto al suo tempo e tenuto ad assumere ruoli da leader per milioni di anni. Siats è una specie di carcharodontosaur, un gruppo di giganti carnivori che annovera, tra le sue specie, alcuni dei più grandi dinosauri predatori mai scoperti. Siats è solo il secondo carcharodontosaur mai scoperto nel Nord America. Nel 1950, infatti, l'Acrocanthosaurus fu il primo ad essere riportato alla luce.

Sono trascorsi 63 anni da quando è stato scoperto un predatore di queste dimensioni nel Nord America", ha detto Lindsay Zanno, una paleontologa della North Carolina State University. La Zanno e il collega Peter Makovicky, del Field Museum di Storia Naturale di Chicago, scoprirono lo scheletro parziale del nuovo predatore sulla Cedar Mountain Formation dello Utah, nel 2008.

L'esemplare recuperato apparteneva ad uno che potrebbe aver misurato più di 30 metri di lunghezza e almeno quattro tonnellate di peso. Nonostante le sue dimensioni giganti, però, le ossa scoperte sono quasi certamente appartenute ad un esemplare giovane. Zanno e Makovicky teorizzano che i Siats adulti potevano raggiungere le stesse dimensioni dell'Acrocanthosaurus. Le due specie, dunque, si contendono al momento il titolo di più grande predatore mai scoperto fino ad oggi e in quelle zone. Il Tyrannosaurus Rex, che occupa il primo posto, è arrivato 30 milioni anni dopo e pesava più del doppio del peso dei suoi predecessori.

Siats terrorizzava i territori di quello che oggi è lo Utah durante il tardo periodo Cretaceo, ossia tra i 100 e i 66milioni di anni fa. "Il Carcharodontosaurs regnò per molto più tempo in Nord America di quanto ci aspettassimo", ha dichiarato Zanno. In realtà, Siats colma un vuoto di oltre 30 milioni di anni in reperti fossili, durante i quali il ruolo del predatore è cambiato dai Carcharodontosaurs del Cretaceo inferiore ai tirannosauri del Tardo Cretaceo.

La mancanza di fossili ha lasciato i paleontologi incerti riguardo il periodo in cui questo cambiamento sia avvenuto e se i tirannosauri carcharodontosaurs convivevano con le altre specie o erano semplicemente in grado di assumere ruoli da predatori prima che si estinguessero.

È ormai chiaro che le grandi dimensioni dei Siats abbiano impedito ai tirannosauri più piccoli di prendere il loro posto in cima alla catena alimentare. "L'enorme differenza di dimensioni certamente suggerisce che i tirannosauri siano stati tenuti sotto controllo dai carcharodontosaurs e si sono evoluti in enormi predatori solo dopo che i carcharodontosaurs scomparvero", spiega Makovicky. "I tirannosauri moderni avrebbero rappresentato un fastidio per i Siats, come gli sciacalli in seguito all'uccisione di un leone. Non è stato fino all'estinzione dei carcharodontosaurs che prese effettivamente avvio l'evoluzione del T-rex”, ha aggiunto la Zanno.

Federica Vitale

Leggi anche:

- La stempa 3D riporta in vita i dinosauri

- Dinosauri: non erano animali a sangue freddo

Cerca