Fantasma in giardino? Mistero irrisolto in Inghilterra

mistero camera

Mettere una fotocamera nel proprio giardino per scovare animali selvatici e trovare nel filmato una donna misteriosa. Un fantasma? Il proprietario di casa, Dick Williams, pensionato di 88 anni, non ci crede, ma il mistero è ancora fitto. È successo in Inghilterra, nella città di Churchstoke, (contea di Shropshire). La polizia ancora indaga sull’accaduto.

Il filmato, fatto partire intorno alle 22:00 della sera precedente, è realmente inquietante. A causa della posizione della fotocamera, sistemata in basso in modo da cogliere eventuali animali selvatici come tassi e volpi, è stato possibile inquadrare solo le gambe della donna, di schiena, che è apparsa anziana e vestita in pantofole e camicia da notte. Alla vista della ripresa Williams si è definito gob-smacked, un’espressione inglese gergale che in italiano si può rendere con “più che sbalordito”. Come non comprendere l’anziano proprietario, diciamo noi.

“Abbiamo messo la macchina fotografica solo per individuare la fauna selvatica, come tassi e volpi, ma l’ultima cosa che mi aspettavo di vedere nel mio giardino era una donna anziana -commenta Williams- Non credo che sia un fantasma. Non credo in loro, ma, naturalmente, le persone possono formulare le loro opinioni.

Il pensionato, che vive in quella casa con la moglie Nora, ha dichiarato di non aver mai sospettato che qualcuno abitualmente si intrufolasse di notte nella sua abitazione. “Ho trovato la prova di tassi e altri animali selvatici ed è per questo ho deciso di impostare la fotocamera –ribadisce Williams- Ma niente che potesse mai farci pensare a presenze umane nel nostro giardino”.

Sonnambulismo di qualche vicina? Fuga da una casa di cura nei paragi? Tutte ipotesi plausibili e più concrete dei fantasmi, ma per ora nessuno ha chiamato i proprietari per segnalare la scomparsa di qualcuno o ammettere le proprie responsabilità, e nemmeno per fornire utili indizi, e le ricerche delle forze dell’ordine hanno dato tutte esito negativo. “Non siamo stati in grado di identificare la donna” hanno riferito i poliziotti. Un vero e proprio mistero.

Roberta De Carolis

Cerca