goodemotions

Evviva le belle emozioni! Quelle positive, quelle semplici ma forti, stupore compreso, fanno passare addirittura un'infiammazione. Insomma, appena potete fatevi una bella vacanza, ammirate una delle sette meraviglie del mondo, o anche solo la bellezza della vostra città, perdetevi nel sorriso di vostro figlio, nelle sale di un nuovo museo o tra le note di un'antica melodia e darete una mano notevole al sistema di difesa del vostro corpo.

AndroidApple

Android-Apple, una diatriba che ha origine nella notte dei tempi e che da sempre oppone gli amanti del robot verde a quelli della mela morsicata. Ma un nuovo studio americano ha rivelato che gli utenti in possesso di iPhone sono più intelligenti.

morte compost

A Seattle, un gruppo no profit vuole ottenere un singolare primato: passare alla storia per aver offerto un servizio di “compostaggio umano”. Il caro estinto verrebbe convertito in un nutriente fertilizzante, da utilizzare per far crescere in ottima salute alberi, piante e cibo. Il progetto è rimbalzato sulle pagine di cronaca con il nome di “Urban Death Project”.

Selfie mania

Selfie mania: non solo un modo di dire, ma un indizio di un possibile problema di salute mentale. Secondo una ricerca condotta presso l’Ohio State University, postare continui selfie su social network e web potrebbe indicare narcisismo, se non proprio un disturbo più serio di natura psicologica.

Ibernazione

Fino a 150 mila euro per avere la vita eterna: basta una semplice ibernazione sotto azoto liquido, a -196° C. Niente più pagamenti di oboli per sperare nella salvezza nell’Aldilà, ma una pratica scientifica, che mira a ripristinare, forse un giorno, le funzioni vitali di soggetti appena deceduti. Sono già duemila i contratti firmati con aziende apposite. Tra questi anche due italiani.

tombola-cervello

Per quanti dovessero temere il momento fatidico in cui a qualcuno viene la brillante idea di giocare a tombola dopo il pranzo di Natale, è bene sapere che il più classico e soporifero gioco con i numeri fa bene al cervello.

calpestalava

Cosa succede se si calpesta la lava? Ha provato a dare una risposta a questa domanda Alex Rivest , un coraggioso studente che ha messo il proprio piede sulla lava rovente del Kilauea, un vulcano delle Hawaii in attività da ben 31 anni.

Pagina 3 di 35

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico