I dolcificanti danno dipendenza come la cocaina

Zuccheri dipendenza

Che potessero far ingrassare era noto, ma forse non che dessero dipendenza come la cocaina: i dolcificanti aggiunti negli alimenti, secondo uno studio condotto presso l'Università di Guelph (Canada) sugli effetti del fruttosio, possono scatenare reazioni comportamentali simili a quelle prodotte dall’abuso di sostanze stupefacenti.

I ricercatori hanno effettuato alcuni test sui ratti e hanno osservato che gli individui che mostrano preferenza per i cibi dolcificati mostrano attrazione anche verso la cocaina. Ma c'è di più: "È stato riscontrato che i fattori che determinano la dipendenza dalle sostanze sono simili a quelli per la dipendenza da cibo" ha spiegato Francesco Leri, che ha guidato la ricerca.

Questa scoperta potrebbe aiutare a spiegare alcuni disturbi alimentari, che inducono alcuni individui a sviluppare vere e proprie crisi di astinenza dagli alimenti, così come potrebbe portare ad una maggiore comprensione di eventuali marcatori genetici associati con la vulnerabilità all'assuefazione. E quindi allo sviluppo di nuove terapie.

Gli autori sostengono anche che studi futuri potrebbero aiutare le persone con problemi legati alla perdita di peso o all'eccesso di cibo, soprattutto quando la dipendenza da alimenti non molto sani porta a obesità e disturbi correlati. "Questa ricerca – ha infatti sottolineato Leri - potrebbe anche contribuire a diffondere le conseguenze di una cattiva alimentazione".

D'altronde, come ha fatto notare ancora il ricercatore, una strategia efficace per combattere l'obesità può essere quella di informare le persone su quali potrebbero essere le conseguenze delle loro scelte. E, accanto ad una più corretta informazione, è possibile pensare alla progettazione futura di farmaci in grado di indurre gli individui a ridurre selettivamente e gradualmente i cibi non idonei ad una dieta equilibrata.

Il lavoro è stato pubblicato su Addiction Biology.

Roberta De Carolis

LEGGI anche:

- Stop alla dipendenza da cocaina: arriva il vaccino che combatte le droghe

- Obesità e sindrome metabolica: via con la buccia di mela

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico