Col portatile sulle gambe il maschio rischia la sterilità

pc

Quante volte abbiamo utilizzato il nostro notebook/netbook comodamente distesi a letto o sul divano? Ma non si tratta di un'abitudine 'salutare'. Soprattutto per gli uomini.

Lo ha rivelato Yelim Sheynkin, urologo presso la State University di New York, che ha condotto uno studio pubblicato di recente su Fertility and Sterility, misurando l'innalzamento della temperatura dello scroto a contatto con il pc.

Come sappiamo, il nostro amato notebook sprigiona una bella quantità di calore, che potrebbe essere deleteria per la fertilità maschile.

Durante le indagini, infatti, è stata misurata la temperatura dello scroto di 29 giovani con un computer portatile sulle ginocchia. Anche con un lap pad sotto il computer, lo scroto risultava comunque surriscaldato.

"Milioni e milioni di uomini usano i laptop ora, soprattutto quelli nella fascia di età riproduttiva", ha detto Sheynkin. "Nel giro di 10 o 15 minuti la temperatura scrotale è già al di sopra di quella che noi consideriamo sicura, ma non si avverte".

Inoltre, secondo l'American Urological Association, quasi una coppia su sei negli Stati Uniti ha difficoltà a concepire, e la metà delle volte la causa è da imputare alla sterilità maschile.

Ma occorre andarci cauti. Spiega Sheynkin: "Non dico che se si utilizza il computer portatili si diventa sterile ma l'uso frequente può contribuire alla comparsa di problemi riproduttivi perché lo scroto non ha tempo per raffreddarsi".

Maschietti avvisati, meglio stare un po' più scomodi, poggiando il pc su tavoli e scrivanie, ma avere la gioia di diventare papà.

Francesca Mancuso

Cerca