Luca Parmitano si prepara all'aggancio dell'ATV-4

ATV-docking

Luca Parmitano, insieme al cosmonauta Aleksandr Misurkin, si sta prepatando all'arrivo della navicella cargo europea ATV-4 Albert Einstein. I due astronauti a bordo della ISS; seguiranno da vicino le manovre di aggancio e in caso di anomalia, comunicheranno direttamente col veicolo. L'arrivo della navicella è previsto per domni, anche se l'apertura del portellone avverrà non prima del 17 giugno.

Una volta collegato in modo sicuro alla ISS, il portellone si aprirà e la sua atmosfera sarà pulita e filtrata per diverse ore prima dell'ingresso degli astronauti. Luca Parmitano avrà due compiti importanti subito dopo l'attracco; uno è l'installazione degli Studi di base e applicata in emulsioni di stabilità (FASI) esperimento in Fluid Science Laboratory nel modulo europeo Columbus.

Il monitoraggio dalla ISS avrà inizio domani mattina, alle 11:50 circa, quando l'ATV-4 si troverà ancora a 15 km di distanza dalla Stazione Spaziale Internazionale. Durante l'approccio finale, la Stazione Spaziale Internazionale e ATV-4 passeranno dal giorno alla notte più volte viaggiando ad una velocità di più di 28.000 km/h. A questa velocità compiono un'orbita attorno alla Terra una volta ogni 90 minuti.

La navetta vola autonomamente ma viene continuamente monitorata da terra. Una volta che l'ATV sarà arrivato, la squadra inizierà la preparazione per entrare nella navicella dell'Esa, lunedi e scaricare il carico inviato dalla Terra.

atv docking

Nel corso delle prossime settimane, Parmitano dovrà spostare e stivare dentro la Stazione quasi 200 kg di cargo dell'ATV-4. Quest'ultima trasporterà anche una nuova pompa dell'acqua per il sistema di controllo termico che l'astronauta installerà prossimamente. Non sarà comunque un lavoro pesantissimo, visto che in microgravità ogni cosa sembra più leggera.

Intanto dallo spazio arrivano nuove foto scattate dall'astronauta siciliano.

Condivisa su Twitter, la foto ritrae le nubi che ricoprono la costa giapponese.

Francesca Mancuso

Per saperne di più, leggi qui tutte le notizie su LUCA PARMITANO

Leggi la nostra intervista a Luca Parmitano

ESA/Luca Parmitano

Cerca