Google, da SuperG la nuova rete da 1 Giga

google_logo

Una rete superveloce capace di raggiungere 1 Gbps e di arrivare nelle case di tutti. Alla base di quest'idea rivoluzionaria e globalizzante indovinate un pò chi c'è? Google.

Il colosso di Mountain View continua a stupirci. Dopo l'annuncio di Google Buzz, un social network targato Google, arriva la proposta di portare nelle abitazioni americane la connessione ad alta, anzi altissima velocità.

Ecco spiegati gli studi degli ultimi anni di BigG sulle "dark fiber", ossia le reti in fibra ottica dalle velocità supersoniche.

Si sa, quando Google si muove, è sempre per qualcosa di rivoluzionario. Già in alcune zone degli States sono partite le sperimentazioni per la realizzazione della rete in fibra ottica capace di reggere e supportare la velocità di 1Gbps. Immaginate una rete che corra 100 volte di più rispetto alla nostra ADSL.

BigG pensa in grande. Nei suoi piani rientra anche l'estensione di questa tecnologia al di fuori del territorio americano, una "miglioria" che potrebbe coinvolgere il mondo interno, grazie ad una "concezione aperta del network broadband, che darà la possibilità agli utenti collegati di selezionare un provider di propria scelta, nonostante il collegamento alla backbone in fibra ottica diffusa da Google". Una mappa delle zone che saranno investite dalla reet di Google è già presente, ma se ne aspettano ulteriori. Le città interessate dovranno inviare la richiesta per la super rete entro il 26 marzo.

I responsabili, Minny Ingersoll e James Kelly, in linea con il concetto di comunicazione di Google, hanno spiegato sul blog della società: "L'obiettivo è sperimentare nuovi modi per rendere migliore e più veloce l'accesso a Internet".

Francesca Mancuso

Cerca