Shuttle Atlantis: al via i preparativi

atlantis_sts135

Come è noto, Atlantis sarà l'ultimo Space Shuttle della Nasa a raggiungere l'orbita terrestre. Fervono i preparativi in vista del programmato giorno di lancio, ossia il prossimo 8 luglio. Per il momento, lo shuttle è agganciato al Pad 39A dal quale partirà in direzione della Stazione Spaziale Internazionale.

Anche l'equipaggio è pronto e, in questi giorni, sta effettuando gli ultimi controlli di routine. Gli astronauti che chiuderanno l'era shuttle sono quattro: il comandante Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli specialisti di missione Rex Walheim e Sandy Magnus.

La missione STS-135 avrà il compito di trasferire verso la stazione orbitante alcuni necessari rifornimenti e alcune parti di ricambio per il modulo logistico Raffaello. Inoltre, si installerà un sistema per testare la possibilità di effettuare roboticamente i riferimenti per i veicoli spaziali di passaggio. Infine, si riporterà a terra una pompa di ammoniaca danneggiata che, in seguito, verrà adeguatamente analizzata per capire le ragioni che hanno portato al danno ed eseguire delle migliorie per le future pompe. In totale, la permanenza dei quattro astronauti a bordo della Iss sarà di 12 dodici giorni.

Ma la missione STS- 135 ha un ruolo commemorativo e fortemente simbolico dal punto di vista della chiusura di trent'anni di onorata carriera. Atlantis compirà il 135esimo lancio. Dipinto sul serbatoio esterno, la navetta verrà contraddistinta da una sorta di distintivo riportato sul suo lato. È la seconda volta che ciò avviene, dopo Endeavour lo scorso maggio.

Commemorate_30_years_of_Space_Shuttle

Il disegno reca l'immagine dello Space Shuttle circondato da cinque pannelli che, uniti, ricordano la bandiera americana grazie alle 14 stelle che commemorano gli altrettanti astronauti che morirono in seguito agli incidenti del Challenger e del Columbia. I cinque pannelli invece simboleggiano l'intera flotta degli shuttle, compresi quelli tutt'ora attivi e che, uno dopo l'altro, stanno per essere esposti nei musei. L'intero logo è circondato da un cerchio blu che contiene la scritta "Space Shuttle Program, 1981-2011", ossia gli anni in cui il programma spaziale si è svolto.

L'artefice del logo è Blake Dumesnil, un ingegnere del Johnson Space Center di Houston; mentre colui che lo ha dipinto è Jon Irving che lavora presso il Nasa's Michoud Assembly Facility di New Orleans, dove il serbatoio è stato assemblato. Il logo, dipinto sul portellone del serbatoio, verrà installato sullo shuttle prima del lancio.

Federica Vitale

Leggi tutte le notizie sullo Space Shuttle Atlantis

Cerca