NextMe

Yacht Senol

90 metri per uno yacht ancora più lussuoso. Questo il concept elaborato dal designer turco Abdulbaki Senol. Le caratteristiche sono riportate sul sito della Lurssen, compagnia tedesca costruttrice di imbarcazioni.

Leggi tutto: Mega Yacht Global: più lusso privato in mare

cameron

Arrivano i primi risultati della storica immersione di James Cameron nella Fossa delle Marianne. Lo scorso marzo, il regista di Avatar ha visitato il punto più profondo del pianeta, a bordo del suo sommergibile, il Deepsea Challenger. Ed ecco cosa è stato scoperto durante le quattro ore di viaggio e durante la missione di prova nella Fossa della Nuova Britannia.

Leggi tutto: I primi risultati della missione di Cameron negli abissi

yacht Steve Jobs

Uno yacht di 80 metri per portare in giro la famiglia. Era questo il sogno di Steve Jobs, che però non ha potuto vederlo realizzato. Ad oltre un anno dalla morte del fondatore di Apple, nel porto di Aalsmeer, in Olanda, è stato varato Venus, lo yacht in stile minimal la cui realizzazione era stata affidata da Jobs al noto design francese Philippe Starck.

Leggi tutto: Venus, lo yacht ideato da Steve Jobs

Manta

Secondo diversi scienziati, uno dei più promettenti approcci alla ricerca è quello che possiamo identificare come bio-inspired. Si tratta in sostanza di questo: valutare quali siano le migliori soluzioni proposte dalla natura al problema di interesse, studiarle a fondo e cercare di imitarle, eventualmente apportando ulteriori miglioramenti, se possibile.

Leggi tutto: La manta ispira i veicoli sottomarini del futuro

neemo esa3 

Imparare a studiare lo spazio in fondo al mare potrebbe sembrare un controsenso, ma è proprio quello che l’astronauta dell’ESA, Timothy Peake, si sta apprestando a fare. Nel mese di giugno, Peake, dovrà rimanere una intera settimana a 20 metri di profondità, in una base subacquea costruita al largo delle coste della Florida.

Leggi tutto: Neemo: una settimana in fondo agli abissi

titanic secolo

È passato un secolo dalla tragedia del Titanic –era infatti il 14 Aprile 1912- dovuta all’impatto del gigante navale contro un iceberg, che ha provocato l’inondazione di cinque comparti dell’imbarcazione, troppi anche per la più imponente e sofisticata costruzione marittima dell’epoca. Ma un secolo dopo, nonostante i progressi tecnologici che hanno caratterizzato quest’ultimo centinaio d’anni, è sempre l’uomo che in un’ultima fase deve vedere gli ostacoli e riuscire ad evitarli, grazie a quegli insostituibili strumenti chiamati occhi.

Leggi tutto: Un secolo dal Titanic, ma sono sempre gli occhi umani a vedere gli iceberg

cameron

Il regista James Cameron la notte tra domenica e lunedì si è calato nella Fossa delle Marianne. L'impresa storica è stata realizzata alle 7.52 ora locale (in Italia erano le 23.52). Il celebre regista ha toccato il fondo delle profondità marine, il Challenger Deep, a bordo del suo sommergibile, il Deepsea Challenger. Quasi 11 mila metri al di sotto della superficie, nel punto più profondo del pianeta. Ma oltre alla curiosità scientifica c'è di più. Le riprese infatti potrebbero finire nel film Avatar 2.

Leggi tutto: Il viaggio di Cameron negli abissi

yacht_Adastra

La rivista Boat International l’ha definito “uno dei più incredibili superyacht del mondo, che potrebbe rappresentare il futuro per crociere a lungo raggio efficienti”.

Leggi tutto: Yacht Adastra: il futuro della navigazione

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version