Maven: la sonda della Nasa alla conquista di Marte

maven marte

La Nasa ancora su Marte. La sonda Maven nel corso della notte è entrata nell'orbita del pianeta rosso dove studierà l'atmosfera come mai era stato fatto prima. Maven è infatti il primo veicolo spaziale dedicato all'esplorazione dell'alta atmosfera di Marte.

Come primo orbiter dedicato allo studio dell'atmosfera superiore di Marte, Maven migliorerà notevolmente la nostra comprensione della storia dell'atmosfera marziana, come il clima sia cambiato nel tempo e come questo abbia influenzato l'evoluzione della superficie e la potenziale abitabilità del pianeta”, ha detto l'amministratore della Nasa Charles Bolden.

Maven è stato lanciato il 18 novembre 2013 dalla Force Station di Cape Canaveral Air in Florida, portando con se tre pacchetti di strumenti: il Particles and Fields Package che contiene a sua volta sei strumenti per esaminare il vento solare e la ionosfera del pianeta; il Remote Sensing Package, per identificare le caratteristiche presenti in tutta l'alta atmosfera e nella ionosfera; e infine il Neutral Gas and Ion Mass Spectrometer che misurerà la composizione e gli isotopi delle particelle atomiche.

Dopo il suo inserimento nell'orbita di Marte, Maven inizierà un periodo di manovre che durerà 6 settimane, durante le quali sarà svolto anche il collaudo degli strumenti e dei comandi. Poi comincerà la sua missione primaria offrendo alla Terra le misure della composizione, la struttura e la fuga di gas dell'alta atmosfera di Marte e la sua interazione con il sole e il vento solare.