Rosetta fotografa la cometa: le immagini

Cartoline da Rosetta

Massi, crateri e alture ripide. Così appare da 100km di distanza la cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko. Ieri la sonda Rosetta è entrata nella sua orbita dopo un viaggio durato 10 anni.

Ad immortalarla è stata la fotocamera Osiris ieri, durante l'avvicinamento della sonda dell'Esa alla cometa.

L'immagine che segue è stata scattata da una distanza di 130 km e la risoluzione è di 2,4 metri per pixel. Essa mostra la testa della cometa che proietta un'ombra sul 'collo' e sul 'corpo'.

Dopo 10 anni, 5 mesi e 4 giorni di viaggio verso la nostra meta, il giro intorno al sole 5 volte e una corsa di 6,4 miliardi chilometri, siamo lieti di annunciare che finalmente 'siamo qui'”, ha detto Jean-Jacques Dordain, Direttore Generale dell'Esa.

Questa invece è stata scattata qualche giorno prima dell'arrivo di Rosetta, il 3 agosto, da una distanza di 285 km e ha una risoluzione di 5,3 metri per pixel.

Cartoline da Rosetta2

Cosa accadrà adesso alla sonda? Essa si avvicinerà sempre di più alla cometa descrivendo delle orbite attorno ad essa.Il 20 agosto si troverà a 80 km, il 24 a soli 50 km. Attorno al 10 settembre, Rosetta si troverà a 30 km e da quella distanza inizierà a mappare la superficie della cometa.