Sonda Rosetta: il primo messaggio alla Terra

Rosetta e Philae

Ciao Mondo”. La sondaRosetta dopo 31 mesi di ibernazione è tornata a dare segnali di vita. Il suo risveglio era atteso da tempo e il veicolo spaziale, puntuale, ha twittato il suo ritorno alla comunicazione col nostro pianeta.

Alle 19.20 di ieri ora italiana, Rosetta ha riaperto gli occhi proseguendo la sua corsa verso la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. “La tensione è stata davvero tanta - ha commentato Enrico Flamini, Chief Scientist di Asi - ma adesso la soddisfazione è al massimo. Ora ci godiamo il momento, nei prossimi giorni avremo modo di capire se è tutto a posto”.

A partire dalle 21.34 di ieri, l'antenna della stazione di New Norcia, situata nella parte occidentale dell'Australia ha iniziato a seguire la sonda.

La prima fase del risveglio è iniziata attorno alle 10 di ieri, quando l'orologio interno l'ha risvegliata dal lungo letargo. Poco dopo, Rosetta ha compiuto una rotazione su se stessa per poter dirigere verso la Terra la sua antenna e comunicare con le due "grandi orecchie" che la stavano aspettando: la stazione di Goldstone della Nasa, in California, nel deserto del Mojave, e il Canberra Deep Space Communication Complex, in Australia.

Ed è stato proprio quest'ultimo a ricevere il primo segnale. Poco dopo il tweet:

“Rosetta è una grande sfida, la più difficile mai intrapresa nella storia del volo spaziale” ha affermato Thomas Reiter direttore del Volo Umano all’Esa.

Tutto bene dunque. Almeno in questa fase. La prossima sfida per Rosetta sarà ad aprile, quando sarà effettuato il check up degli strumenti e dei sistemi a bordo.

Lanciata nel 2004, la sonda è attualmente in viaggio nello spazio profondo in volo verso la sua meta finale, la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Rosetta è formata da un orbiter, dove sono situati i sensori per gli esperimenti di remote sensing e da un lander, chiamato Philae, che verrà rilasciato sulla superficie della cometa per esaminare le caratteristiche fisiche della superficie e studiare la struttura interna del nucleo.

Francesca Mancuso

Foto: Esa

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Sonda Rosetta: 31 mesi in standby per raggiungere la sua cometa

- Sonda Rosetta: inizia il conto alla rovescia per il risveglio. Poi dritta verso la cometa

- 'Wake Up, Rosetta': video e flash mob per svegliare la sonda

Pin It

Cerca