MSG-3: il meteo del futuro garantito dal nuovo satellite Esa

msg-3 esa

Si chiama MSG-3 ed è il nuovo satellite meteo dell'Esa progettato per migliorare le previsioni del tempo. L'ultimo nato della serie Meteosat Second Generation (MSG), MSG-3 sarà lanciato a giugno e offrirà più canali spettrali e un miglior sistema di rilevamento, oltre ad una risoluzione superiore rispetto ai precedenti satelliti Meteosat.

Il dispositivo verrà lanciato agli inizi dell'estate dalla base di Kourou, nella Guiana francese. Sarà iniettato nell'orbita geostazionaria ad una altitudine di 36.000 km al di sopra dell'equatore. MSG-3 nasce dalla collaborazione tra l'Agenzia spaziale europea ed Eumetsat, l'Organizzazione europea per lo sfruttamento dei satelliti meteorologici.

Circa dieci giorni dopo il lancio, di cui si occuperà l'Esa, Eumetsat subentrerà nelle operazioni di routine. Oltre a tenere traccia dello sviluppo delle nuvole e delle variazioni delle temperature per migliorare la precisione delle previsioni meteorologiche, MSG-3 avrà altre due missioni secondarie, che riguardano le radiazioni e il salvataggio.

msg-3

Il Global Earth Radiation Budget payload misurerà l'energia irradiata dalla Terra. Questo equilibrio tra le radiazioni giorno-notte fornirà una visione più precisa della distribizione di energia e della sua circolazione nell'atmosfera, come ha spiegato l'Esa in una nota

E per la sicurezza, il transponder Search and Rescue riceverà i segnali di soccorso dei radiofari che rientrano nel suo campo visivo.

A presentare il dispositivo è stato il costruttore, Thales Alenia Space, a Cannes, in Francia. Il Direttore dei Programmi di Osservazione della Terra dell'ESA, Volker Liebig ha illustrato le innovazioni che la missione ha introdotto nel monitoraggio meteorologico: "L'ultimo satellite MSG continuerà a fornire dati precisi in una vasta gamma di bande spettrali per garantire un'elevata precisione nelle previsioni meteorologiche negli anni a venire, e per seguire con attenzione lo sviluppo delle nubi".

E se siamo ancora scettici riguardo al meteo, in futuro non potremo che fidarci.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca

ravenna2017 300x90