Gambe bioniche

Con le gambe bioniche si torna a camminare: chi non ha più gli arti inferiori a causa di amputazioni potrà ora essere di nuovo indipendente. Il promettente progetto Cyberlegs, coordinato dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, dà speranza a mutilati e disabili. 11 volontari hanno già dato risultati positivi.

spala macchina

A volte le soluzioni ai nostri problemi quotidiani sono così semplici da essere proprio lì, di fronte a noi. E, spesso, nemmeno ci accorgiamo di averle così a portata di mano. Così, se proprio nessuno aveva pensato di usare il retro di un post-it per pulire la tastiera del proprio pc o ad attaccare sul paraurti anteriore dell'auto le pratiche palette per spazzare la neve dalla strada, sappiate che alcune menti fervide e ingegnose ci sono arrivate molto prima di noi.

iWatch arrivo

L’iWatch è arrivato: come ci aspettavamo, ieri, 9 marzo, Apple ha annunciato il suo smartwatch, e ha svelato tutti i dettagli, compresi prezzi e data effettiva di lancio sul mercato. L’Italia, però, dovrà attendere: il dispositivo, dal 24 aprile, sarà disponibile ad un prezzo minimo di 349 euro solo in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti.

cinder-cooker

Una bistecca spaziale. Un'associazione di termini che farebbe pensare ad un gioco per ragazzi o ad un'esclamazione adolescenziale per definire un arrosto davvero molto buono. Eppure, qualcosa in comune, queste parole, ce l'hanno. Parola di Eric Norman, ex sviluppatore per Toyota Motors e co-fondatore e CEO di Cinder.

shazamoggetti

Shazam, non solo musica ma anche oggetti. La celebre app che con un semplice tocco permette di riconoscere qualsiasi brano musicale potrebbe essere in grado anche di identificare tutto il resto, da un pacco di cereali a un DVD.

iskincover

La nuova frontiera della tecnologia indossabile è a filo di pelle. Armeggiare nelle tasche mentre il telefono squilla all'impazzata durante una riunione può non essere un'esperienza simpatica, così come lo smartwatch potreste non trovarlo poi così comodo o funzionale. Per questo, per rendere i dispositivi mobili ancora più semplici da controllare, un team di scienziati informatici tedeschi e americani ha creato un patch chiamato iSkin, capace di trasformare proprio la nostra pelle in una autentica interfaccia digitale.

Pagina 15 di 324

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico