Facebook in tutto il mondo coi droni: test riusciti

droni facebook

I droni che Facebook utilizzerà per portare internet a tutti funzionano. I nuovi test condotti nel Regno Unito hanno dato esito positivo.

Ad annunciarlo è stato lo ste4sso Mark Zuckerberg, certo di usare i droni senza pilota per fornire la connessione Internet ai paesi che non dispongono delle infrastrutture necessarie.

Come parte del nostro sforzo di Internet.org per collegare il mondo, abbiamo progettato aerei senza pilota che permetteranno di accedere a internet. Oggi sono entusiasta di condividere che abbiamo completato con successo il primo volo di prova di questi aerei nel Regno Unitoha detto Mark Zuckerberg sul proprio profilo Facebook.

L'obiettivo di Internet.org è quello di utilizzare gli aerei a energia solare sorvolando le comunità remote per collegare le parti della popolazione mondiale che attualmente non hanno accesso a internet.

Secondo quanto illustra il Ceo del social network, il progetto finale sarà un velivolo con un'apertura alare maggiore di un Boeing 737, ma peserà meno di un'auto. A garantirne la propulsione sarà un sistema di pannelli solari presenti sulle sue ali e sarà in grado di rimanere ad altitudini superiori a oltre 18.000 metri.

I velivoli come questo aiuteranno a collegare il mondo intero, servendo il 10% della popolazione mondiale che vive in comunità remote, senza infrastrutture internet esistenti”.