Su Facebook presto il pulsante 'Non mi piace'

dislike facebook

Non solo “Mi piace”. Su Facebook presto si potrebbe esprimere anche il proprio disaccordo attraverso un apposito pulsante, il “Non mi piace”. Il noto dislike potrebbe presto essere inserito nel social network di Marck Zuckerberg, almeno stando a quanto ipotizzato da ABC News.

Secondo il sito infatti la società starebbe lavorando al modo per far esprimere agli utenti anche ciò che non è gradito e perché non si vuole vedere una foto, un aggiornamento di stato, un articolo o una pubblicità.

Il Product Manager di Facebook Simo avrebbe rivelato: “Stiamo progettando il perfezionamento per quegli utenti che così possono dirci esattamente le ragioni che si nascondono dietro ad un contenuto”.

Stando alle indiscrezioni, il Non mi piace potrebbe arrivare tra un paio di mesi, sostituendo i vari plugin che una volta installati permettono di dire quando una cosa non è gradita su Facebook. In quel modo, invece, il Dislike avrà lo stesso ruolo e lo stesso funzionamento che finora ha avuto il Like.

Simo non è entrato nello specifico spiegando come sarà l'applicazione ma ha detto che Facebook sta per testare i nuovi menu e le opzioni che gli utenti possono aspettarsi di vedere alcuni dei ritocchi nei prossimi tre o quattro mesi.

Secondo il funzionario di Facebook, il tasto avrà una grande utilità perché se molte persone iniziano a segnalare che qualcosa è ritenuto offensivo, probabilmente non dovrà più essere mostrato agli utenti.

Il social network offre qualcosa di simile quando si nasconde una pubblicità che appare sulla destra del sito. Se si sceglie di nascondere un annuncio lì, Facebook chiederà se è stato ritenuto poco interessante, fuorviante, offensivo o ripetitivo.

E il Dislike potrebbe proprio ricalcare tale sistema.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Vita privata sul web, svelata dal 'Mi piace' di Facebook

- Facebook: sa scoprire chi e' gay

Pin It

Cerca