Porno virtuale: con Google Glass e Oculus Rift si cambia sesso

Machine another

E se quando si fa l’amore si potesse immaginare di essere il partner? La nuova frontiera della realtà virtuale sembra proprio lo scambio di sesso, grazie ai Google Glass e a Oculus Rift, presentato all’ultimo Consumer Eletronics Show. I popolari occhiali 2.0 e il casco di BeAnotherLab possono aiutarci a metterci nei panni altrui, scambiandoci i punti di vista, con l’obiettivo di prendere consapevolezza dei bisogni dell’altro.

Gli occhiali di Google ci permetteranno di vedere con gli occhi del partner: al via infatti l’operazione Sex with Glance, che ha come obbiettivo indagare come potrebbe essere il rapporto sessuale proponendo un cambio di prospettiva, attraverso l’utilizzo del dispositivo, ovvero se entrambi i partner portano gli occhiali durante l’amplesso, ammesso che abbiamo ciascuno circa 2 mila e 200 euro da spendere.

Ma se i Google Glass ci permettono di vedere nel corpo dell’altro, Oculus Rift consente di immergerci nella sua realtà. L’esperimento di BeAnotherLab, come si vede dal video che segue, è stato condotto facendo indossare il casco ad un uomo e una donna, che hanno dovuto sincronizzare i loro movimenti, altrimenti lo scambio di persona, o meglio, del sesso, non avrebbe funzionato correttamente.

“Ciò significa che entrambi gli utenti devono accordarsi costantemente in ogni movimento che fannospiegano gli ideatori - Attraverso questo esperimento, ci proponiamo di indagare questioni come identità di genere, Queer Theory, tecnoscienza femminista, intimità e rispetto reciproco. L’idea che guida esperimenti di questo tipo dovrebbe portare le persone a conoscerci talmente tanto da fare veramente bene del prossimo.

Lo scambio di sesso è infatti solo una delle applicazioni testate dal casco, l’ultima della serie di ‘The machine to be another’, che ha permesso, per esempio, a persone sedute di illudersi di camminare mettendosi nei panni di un altro in movimento. In tutti l’obiettivo era l’incremento dell’empatia reciproca.