#WhatsApp: come 'nascondersi' dalla doppia spunta blu

whatsappfrecceblu

WhatsApp e le frecce blu: ovvero da oggi non hai scampo e i messaggi consegnati e LETTI saranno contrassegnati da un doppio baffo azzurro-blu. Ed è subito polemica #BlueTicks e per la privacy.

Se finora una singola spunta indicava che il messaggio era stato inviato e una doppia spunta grigia significava che era arrivato sullo smartphone del destinatario, adesso una doppia spunta azzurro-blu conferma che il messaggio di testo è stato aperto e pure letto. La novità interessa le versioni dell'applicazione per iOS, Android e arriverà presto anche sugli altri sistemi operativi per smartphone.

Apriti cielo per tutti quelli che non volevano notare di aver letto un messaggio, ma ora, come tuonano in tanti su Twitter, non c'è più scampo. Molti vedono questa novità tra le principali cause dei prossimi divorzi (ci vuole così poco?!), molti altri consigliano di non aggiornare l'applicazione almeno temporaneamente oppure sperano che si possa presto disattivare la funzione di conferma lettura, come accade per «l'ultimo accesso», altri ancora dicono di voler passare ad altre chat concorrenti molto più attente alla riservatezza (prima fra tutte Telegram, che permette anche di impostare il cosiddetto "timer di autodistruzione" delle conversazioni).

PRIVACY - Altre chat e alcuni servizi di posta elettronica già avevano posto questo tipo di problema. Google, per esempio, con Gmail ha introdotto un sistema per avere conferma dell'avvenuta lettura dei messaggi, non ben accolto dagli utenti.

Ma, rendiamoci conto, i due terzi della popolazione mondiale sono su Facebook, pubblichiamo foto, commenti, mettiamo Like ovunque, guardiamo i profili altrui. Ora a preoccuparci sono due baffi azzurri? 

IL TRUCCO - In ogni caso, un trucco seppur piccolo c'è per ovviare alla notifica di lettura c'è, almeno per l'iPhone. In Impostazioni e poi in Notifiche, spuntate l'opzione "Vedi in Blocco schermo": in questo modo vedrete comparire il messaggio sulla schermata senza necessariamente doverlo aprire (in questo caso, la doppia spunta azzurra non potrà comparire).

Germana Carillo

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Chiamate vocali su WhatsApp: slittano al 2015 

Password a rischio: violato il 'cuore' del web 

Pin It

Cerca