Project Jacquard: con Google e Levis arrivano i tessuti touch

Giacca smart Google

Tecnologia indossabile targata Google-Levis: con Project Jacquard arrivano i tessuti touch. Sul polsino della manica, in particolare, è disponibile un’area touch controllabile con un semplice gesto del polso, che consente di cambiare brano musicale o di ottenere informazioni da Google Maps, ma anche un giubbotto smart che permetterà a chi deciderà di indossarlo di accedere ad altre molteplici funzioni utili.

Quello delle wearable technologies è un mercato in continua espansione: dal 2019 è prevista una dimensione di 126 milioni di unità all’anno, con una crescita del 200%. Un’opportunità che i principali attori industriali non sembrano avere l’intenzione di lasciarsi sfuggire. La proposta Google-Levis segue infatti altre del settore abbigliamento come la maglietta che monitora il cuore o i vestiti in grado di ricaricare gli smartphone.

Project Jacquard però propone qualcosa di ancora più interattivo, che somiglia ad uno smartwatch “a tutto corpo”. “[I vestiti] Jacquard permettono a chi li indossa di vivere l’esperienza mobile e di connettersi a una varietà di servizi, come la musica o le mappe, direttamente dalla giaccasi legge sul sito del progetto - Questo è particolarmente utile quando potrebbe essere difficile usare lo smartphone, per esempio si guida una bicicletta”.

Giacca smart Google1

Gli abiti infatti entrano in contatto con lo smartphone per le opzioni di notifica, da gestire tramite Bluetooth, e permettono quindi di essere online anche senza prendere e controllare il proprio dispositivo elettronico. Per chi non vuole mai rinunciare a essere connesso.

La prima giacca sarà disponibile in versione beta entro la fine dell’anno e le due società puntano a renderla disponibile sul mercato nel 2017.

Roberta De Carolis

Foto: Google - Project Jacquard

LEGGI anche:

- Tessuti intelligenti: i computer del futuro saranno indossabili

- Al CES 2014 va in scena la Wearable technology

 

Pin It

Cerca