Windows Phone: il futuro è low cost col Nokia Lumia 610

windows phone nokia

Windows Phone. Ieri Nokia ha presentato il suo atteso smartphone al Mobile World Congress di Barcellona. Già da qualche tempo si vociferava sulla possibilità di vedere un nuovo dispositivo durante l'evento. Ma la vera novità è un'altra. Il nuovo Lumia 610 sarà low cost, con una spesa di circa 200 dollari.

Secondo gli analisti del settore, non si tratta della risposta da parte di Nokia al cattivo andamento dei suoi prodotti per via dei prezzi troppo elevati, ma è l'aggiunta nella linea dei prodotti della casa finlandese di uno smartphone con una fascia di prezzo più bassa ma dotato di applicativi Windows.

"Eravamo alla ricerca di un telefono a basso costo di circa 200 dollari su una nuova versione di Windows", ha detto l'analista Richard Windsor di Nomura.

Essere in grado di offrire smartphone meno costosi basati su Windows sarà dunque la strategia seguita da Nokia, contro la competizione crescente dei prodotti Android e dei cellulari cinesi. Già, i produttori di dispositivi mobili in Cina stanno vendendo smartphone Android con una spesa di soli 100 dollari.

Il nuovo Lumia 610 cercherà di inserirsi in questa sfida, come svela il Wall Street Journal. In un'intervista a Dow Jones Newswires, il responsabile delle vendite di Nokia, Niklas Savander, ha riconosciuto che Nokia sta cercando di puntare sugli smartphone più economici: "Le dinamiche del settore smarphone si stanno chiaramente spostando su prezzi più bassi, e quindi uno smartphone con Windows che costa 189 euro come quella che abbiamo lanciato oggi è un passo molto importante. Ma non è questo il fine e abbiamo bisogno di essere sicuri di scendere ancora al di sotto di 100 dollari", ha detto Savander, senza specificare quando Nokia potrebbe essere in grado di lanciare il suo primo smartphone davvero low cost.

Tra i prodotti presentati da Nokia, c'è anche il nuovo dispositivo, l'808 Pureview, dotato di fotocamera da 41 megapixel. Ci sono voluti ben cinque anni per realizzare la tecnologia alla base del dispositivo, compatibile solo con il vecchio sistema operativo Symbian.

Il futuro di Nokia passerà dunque per i dispositivi economici, e chissà che non si davvero la strada giusta.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca