iPhone 5: il mistero del prototipo smarrito

iPhone5_alluminio

Ci aspettavamo tutti l'iPhone 5, lo scorso 4 ottobre, durante l'attesa per la presentazione del nuovo dispositivo di Apple. Ma a sorpresa è arrivato l'iPhone 4s.

Numerose furono le ipotesi e le chiacchiere che seguirono, amplificate pochi giorni dopo dalla scomparsa di Steve Jobs. Si è parlato del fatto che forse proprio l'uscita dell' iPhone 5 fu rimandata e sostituita da quella del 4s proprio per via delle sue condizioni di salute. E Jobs, durante gli ultimi mesi di vita, si sarebbe dedicato a perfezionare l'iPhone 5.

Un'altra tessera si aggiunge adesso al complicato mosaico di Apple. Secondo quanto sostiene Business Insider lo smartphone fu eliminato a soli 3 mesi dall'annuncio dell'iPhone 4s, ma esisteva già. Alcuni dipendenti, che non hanno voluto si rivelasse la propria identità, hanno giurato di aver visto e testato i prototipi dell'iPhone 5 per un paio di settimane, mentre si rifletteva sul suo lancio, poi andato in fumo e sostituito dalla rivisitazione dell'iPhone 4.

Secondo quanto hanno rifetito tali fonti a BI, il prototipo che hanno avuto la possibilità di vedere aveva un design differente, con la parte posteriore in alluminio, come più volte è stato ipotizzato parlando dell'iPhone 5, un tasto Home dotato di tecnologia touch-sensitive e un nuovo super processore.

Un nuovo iPhone completamente ridisegnato sarebbe stato dunque il prossimo grande annuncio di Apple. Sarebbe, se solo nel frattempo non fossero successe tante cose.

E se davvero l'iPhone 5 è stata l'ultima fatica di Jobs prima di morire, non c'è dubbio che chi ha preso il suo posto farà il possibile per non lasciarla cadere nel dimenticatoio.

Francesca Mancuso

NextMe.it

ultime

+ lette

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012