Computer del futuro: sempre più virtuale

Computer_Del_Futuro

Col passare dei mesi e degli anni, la tecnologia diventa sempre più pervasiva, a un ritmo sostenuto. Fino agli anni ’90 del secolo scorso, l’idea di avere un computer per ogni famiglia pareva già avveniristica e quasi visionaria. Oggi la prospettiva è mutata radicalmente. Non solo. I calcolatori si sono evoluti diventando non solo più potenti, ma anche di dimensioni di gran lunga più contenute. Computer portatili, Tablet e molto altro.

Gli smartphone di ultima generazione infatti sono dotati di caratteristiche hardware di tutto rispetto, tali da poterli quindi assimilare a veri e propri 'computer da tasca'. Ma quale può essere, a questo punto, il futuro dei calcolatori?

La risposta di Jakub Záhoř, famoso designer, pare interessante. Ecco la sua proposta. Il computer progettato da Záhoř ha all’incirca le dimensioni di un cellulare. Sarà però sufficiente appoggiarlo a una qualsiasi superficie riflettente per avere la comodità di utilizzo di un portatile, o addirittura di un PC fisso.

Tale superficie (pensiamo ad esempio, a un tavolo di vetro) diventa infatti utilizzabile come schermo e come tastiera virtuale, consentendo al contempo estrema mobilità e grande comodità, riunendo quindi gli attuali vantaggi di dispositivi mobili e fissi, compensandone i rispettivi difetti.

Damiano Verda

Pin It

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico