dente_leone

La particolare linfa bianco-latte prodotta dei denti di leone potrebbe essere utilizzata per produrre una grande varietà di materiali plastici, utilizzabili anche per i veicoli. Ma non solo. In futuro, tale materiale potrà essere adoperato anche nella costruzione di materiali come portabicchieri, tappetini e rivestimenti interni per l'auto, sostituendo la gomma sintetica.

intel

Ieri sera Intel ha invitato giornalisti di ogni parte del mondo nella sua sede centrale (in California) per annunciare, attraverso una videoconferenza, il processo produttivo a 22 nm. A pochi minuti dall'inizio della videoconferenza Mark Bohr, senior fellow Intel, ha spiegato gli elementi su cui si è lavorato per anni a livello di transistor, i singoli 'mattoncini' che costituiscono i chip.

cristalli_calcite_invisibile

Diventare invisibili, quanto lo vorremmo? Sarebbe utile forse a spiare il capo mentre parla della nostra possibile promozione (o licenziamento!), oppure servirebbe a pedinare il partner nel caso in cui dubitassimo della sua fedeltà. L'utilità di un simile strumento è indiscussa. Ma gli scienziati riusciranno davvero a realizzarlo?

vetro_pi_duro_del_mondo

Il vetro è noto essere uno dei materiali più duri esistenti al mondo, e anche uno dei più fragili. Ma i ricercatori del California Institute of Technology, guidati da Marios D. Demetriou, ne hanno creato uno anche super resistente. È stato ottenuto il primo materiale al mondo in grado di mantenere durezza e resistenza contemporaneamente. La ricerca, che potrebbe significare incredibili passi avanti nel campo delle scienze dei materiali, è stata pubblicata su Nature Materials.

invisible-man

Sta arrivando il mantello dell’invisibilità a banda larga, che ci permetterà un giorno di scomparire alla vista di chi ci circonda. Il principio è l’utilizzo di speciali materiali, detti ‘metamateriali’, in grado di riflettere e deviare la luce, già noti nel passato, ma con l’aiuto di antenne frattali, che incrementano di 3 volte il range di colori che possono essere resi invisibili. L’annuncio arriva dai ricercatori del Fractal Antenna Systems, un’azienda con sede a Waltham (Massachusetts, Usa), specializzata nella progettazione e produzione di antenne.

elettromagneti

Nello stato americano del Nuovo Messico, presso il ‘Los Alamos Magnet Lab’, si sta sperimentando in queste settimane il cosiddetto '100-tesla multi shot', l'elettromagnete più potente mai costruito, per lo studio della fisica dei materiali e dei superconduttori del futuro.

esercito

Realizzato un materiale composto da nanosfere talmente resistente che potrebbe essere perfino più valido del Kevlar e più duro del metallo. stato elaborato da un team di ricercatori israeliani del Weizmann Institute of Science e dalla Tel Aviv University e secondo gli esperti presto sarà utilizzato in numerosi campi. Ad esempio "per costruire un potente vetro antiproiettile o un’armatura estremamente leggera, tale da essere utilizzata a scopi militari".

Pagina 13 di 16

Cerca