guanto_tatto

Mettersi un guanto ed essere più sensibili al tatto: questo l’annuncio di un gruppo di ricerca del Georgia Institute of Technology (Usa), guidato da Minoru Shinohara e Jun Ueda. Gli studiosi, che con questo strumento applicano una vibrazione ad alta frequenza ma bassa intensità, sono riusciti ad incrementare la risposta al tatto in modo significativo in un esperimento condotto su alcuni volontari.

SchokacCube

Potrebbe aiutare la sensibilità e il controllo di braccia e gambe artificiali e molto altro: è SchokacCube, il primo sensore al mondo 3D, in grado di rivelare cambiamenti nello spazio, sensibile dunque anche a colpi e pizzicotti. Frutto della collaborazione tra l’Università di Tokio e l’azienda spin-off Touchence, sarà commercializzato a partire dal prossimo mese di settembre.

nanopower

Utilizzare l'energia cinetica che si sviluppa mentre camminiamo o corriamo. È questa l'idea alla base del nuovo progetto di due ingegneri dell'Università del Wisconsin, Tom Krupenkin e Ashley Taylor, che stanno mettendo a punto una speciale scarpa in grado di immagazzinare l'energia per poi ricaricare i nostri dispositivi elettronici.

gemma

La gemma che osservate in questa foto, malgrado la sua perfetta luminosità, è stata realizzata artificialmente: si tratta del risultato dell’azione di alcuni materiali intelligenti che stimolano le proteine ad aggregarsi e formare una pietra identica all’originale.

generatori_termoelettrici

Il carburante brucia e le automobili camminano, ma la maggior parte (i due terzi per l’esattezza) si perde sotto forma di calore. Energia sprecata, e con essa molti soldi. Per questo la Bsst, azienda privata californiana, ha investito molto per ottenere dei generatori termoelettrici di ultima generazione, in grado di funzionare con un’efficienza pari al 40 per cento in più di quelli tradizionali, e a un costo più basso.

Pagina 12 di 16

Cerca