Quantum Stealth cop

Per diventare invisibili si potrà usare Quantum Stealth, un materiale progettato dalla società canadese Hyperstealth Biotecnology Corporation, in grado di nascondere completamente chi lo indossa. La scoperta, che risale in realtà alla seconda metà del mese di Ottobre, sembra voler essere sfruttata dall'esercito americano, che vorrebbe fornire i suoi soldati di mantelli fatti con questo materiale.

Energia solare MIT

Energia solare. Una ricerca del Mit potrebbe aprire le porte a nuovi sviluppi nel settore del fotovoltaico. Una struttura a imbuto per incrementarne la resa: questa in particolare l'idea dei ricercatori guidati da Li Ju. Quest'ultimo ha pensato di sfruttare monostrati di solfuro di molibdeno per catturare un ampio range dello spettro luminoso, producendo in tal modo una maggiore quantità di elettricità.

chip acqua

Sciogliere in acqua calda dopo l’uso. Se non fosse che stiamo parlando di circuiti stampati. La NPL (National Physical Laboratory) - in collaborazione con In2Tec Ltd (UK) e la Gwent Electronic Materials Ltd – ha creato un PCB (Printed Circuit Board) che una volta “esausto” può essere sciolto in acqua calda, consentendo il recupero dei componenti elettronici in esso contenuti.

Nanotubi chip pc

Finita l’era del silicio per i pc? Forse non ancora, ma l’avanguardia sembra essere ormai rappresentata dai nanotubi di carbonio. L’Ibm sta infatti sviluppando un progetto con il quale costruire i calcolatori sulla base di questi nuovi materiali, e ha già dimostrato la possibilità di assemblare chip contenenti fino a 10 mila transistor, con potenziale incremento della corrente trasportata.

seta chip

I ragni e alcuni insetti utilizzano la seta per costruire ragnatele forti e strutture solide. Le loro 'tecniche' e i materiali prodotti sono stati copiati da alcuni scienziati che hanno capito come utilizzarli per qualcosa di ancora più sorprendente: i chip dei computer del futuro.

Pagina 7 di 16