Mantello Rochester

Mantello dell’invisibilità: per nascondere la luce un gruppo di ricerca dell’Università di Rochester (USA) guidato da John Howell ha usato quattro lenti da vista, senza l’utilizzo di costosi materiali né calcoli particolarmente sofisticati. Diventare Harry Potter è forse un sogno sempre più vicino, anche se non mancano diverse perplessità.

 mantello invisibile 3d

Harry Potter e tutte le favole tramandate nei secoli, da quelle di Italo Calvino a quelle dei fratelli Grimm, potrebbero avverarsi? Forse tutto no, ma il mantello che rende invisibili ora non è solo fantasia. Diverse ricerche nel campo della fisica stanno cercando di realizzarlo e alcune hanno già ottenuto significativi goal.

cibo-stranezze-futuro

La storia del cibo va di pari passo con la storia dell'uomo, che si è dovuto adattare in base al modo in cui si alimentava. Questo adattamento continua ancora oggi, anche se molto spesso i nutrizionisti non sono molto entusiasti dei risultati. 

lingue pillola

In futuro, le lingue si impareranno grazie ad una pillola. In barba a tutte le teorie che confermano il fatto che una lingua straniera venga appresa sin da quando si è nel pancione e che, al contrario da grandi, divenga una vera e propria impresa, ora le cose saranno facilitate grazie all'ingestione di una semplice pillola. La bizzarra anticipazione ci viene data da Nicholas Negroponte, fondatore del MIT Media Lab.

microscopio cnr

Guardare con una precisione senza precedenti cosa accade nel mondo dell'infinitamente piccolo. A riuscirci, con successo, è stata la nuova tipologia di microscopi realizzata dai ricercatori dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e Pisa, dell'Istituto nanoscienze del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa e della Scuola Normale Superiore.

Pagina 6 di 28