manie

Manie: le abbiamo tutti. Da piccoli, da grandi. Spesso sono anche manie inconsapevoli. Ma le abbiamo. Piccole azioni di routine che ci fanno stare tranquilli nel ripeterle. Come il classico tornare indietro per vedere se si è chiusa la macchina, se si è spento il gas, se i documenti sono un borsa. Ma ci sono piccole manie come il giocherellare con i capelli mentre si parla, toccarsi gli occhi nei momenti di imbarazzo, controllarsi costantemente allo specchio o su qualsiasi superficie riflettente.

Kama-Sutra

Il Kamasutra, il manuale del sesso antico di 2 mila anni, è stato appositamente rimodernato secondo i gusti e le moderne tecnologie del 21esimo secolo. Si tratta di una nuova applicazione, Kama Xcitra, che consente alle coppie di oggi di studiare e comprendere visivamente le istruzioni del manuale in 3D.

Giornata ideale 1

Risultato forse scontato ma ora con numeri alla mano: 106 minuti al giorno di sesso e solo 36 di lavoro rendono una giornata perfetta, dal punto di vista emotivo e di soddisfazione personale. Delle restanti 16 ore (sonno escluso), 82 minuti dovrebbero essere dedicati ai rapporti sociali e 75 ai piaceri della tavola. Lo hanno dimostrato Sebastian Pokutta dell'Università Jacobs di Brema (Germania) e Christian Kroll dell'Università della Georgia (Usa).

dimensioni-pene

Pene: le dimensioni contano. Sfatiamo, dunque, i miti che vorrebbero le donne affermare che non guardano le misure intime dei propri uomini. Un recente studio, infatti, afferma tutto il contrario. Ossia che la “taglia” dell'organo maschile non solo è importante, ma decisiva nella scelta del proprio partner.

condom-ricerca

100 mila dollari per il “preservativo di seconda generazione”. A stanziarli è Bill Gates e la Bill & Melinda Gates Foundation, organizzazione del cofondatore di Microsoft e consorte. In pratica, l'idea è quella di assegnare un finanziamento iniziale a chi presenta una proposta realizzabile per la produzione di un condom che invogli gli uomini ad usarlo.

Cefalea sesso

Il mal di testa, emicrania o cefalea che sia, non potrà più essere una scusa per non fare sesso. Anzi, sarà un incentivo. Un lavoro condotto da un gruppo di ricerca del Dipartimento di Neurologia dell'Università di Munster (Germania) guidato da Stefan Evers ha infatti dimostrato che gli amplessi possono avere effetti benefici sulla sintomatologia.

Pagina 12 di 25

Cerca