Il premio Nobel per la fisica premia i sistemi quantistici: i computer del futuro sono piu' vicini

nobel fisica quantistica 

Assegnato oggi presso la Royal Swedish Academy of Sciences il Premio Nobel 2012 per la fisica. I due destinatari del celebre riconoscimento sono stati Serge Haroche del Collège de France ed Ecole Normale Supérieure di Parigi e David J. Wineland, del National Institute of Standards and Technology (NIST) ed University of Colorado Boulder. I due scienziati hanno il merito di aver avvicinato al presente i computer del futuro attraverso i loro studi sul settore dei sistemi quantistici.

Serge Haroche e David J. Wineland hanno inventato in maniera indipendente dei metodi per misurare, sviluppare e manipolare le singole particelle, preservando la loro natura quanto-meccanica, in modi che prima d'ora erano considerati impossibili.

I premi Nobel hanno aperto le porte a una nuova era della sperimentazione con la fisica quantistica, dimostrando l'osservazione diretta delle singole particelle quantistiche senza distruggerle. Un settore quantomai affascinante quello della fisica e della meccanica quantistica, da cui ci si aspetta molto per il futuro. La motivazione alla base dell'assegnazione del Nobel ai due scienziati è la seguente: "Per innovativi metodi sperimentali che consentono la misurazione e la manipolazione di singoli sistemi quantistici".

Attraverso i loro ingegnosi metodi di laboratorio Wineland d Haroche insieme ai loro gruppi di ricerca sono riusciti a misurare e controllare stati quantici molto fragili, che precedentemente erano inaccessibili all'osservazione diretta. Grazie ai loro metodi sarà dunque possibile esaminare, controllare e contare le particelle.

Queste ultime non sono facilmente isolabili dal loro ambiente circostante e perdono le loro proprietà quantistiche 'misteriose' non appena essi interagiscono con il mondo esterno. Fenomeni bizzarri, che hanno reso difficoltosa la loro osservazione. Almeno fino ad oggi.

Grazie alle loro ricerche sarà possibile fare i primi passi concreti verso la costruzione di un nuovo tipo di supercomputer, basato sulla fisica quantistica. Forse il computer quantistico potrebbe cambiare la nostra vita quotidiana, così come ha fatto il computer classico il secolo scorso.

Chi sono i due vincitori? Serge Haroche è un cittadino francese. Nato 1944 a Casablanca, in Marocco, attualmente è professore al College de France e all'Ecole Normale Supérieure di Parigi, David J. Wineland, cittadino statunitense è nato nel 1944 a Milwaukee, negli Usa, si è laureato nel 1970 alla Harvard University di Cambridge ed è capogruppo al National Institute of Standards and Technology (NIST) e all'University of Colorado Boulder, Usa.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca