Microsoft acquista Nokia e sfida Apple, accordo per 5,44 miliardi

Il corteggiamento era iniziato a febbraio. durato sei mesi, e rivoluzionerà il mondo della telefonia mobile. Microsoft ha acquistato i cellulari Nokia e il marchio Lumia, per 5,44 miliardi di euro. Lo hanno comunicato le due aziende in un una nota.

L'accordo dovrebbe chiudersi nel primo trimestre 2014, quando Redmond rileverà le attività "devices e service" del gigante finalndese oltre alla licenza per i brevetti e l'uso dei servizi mappe.

Sotto Microsoft passeranno 32.000 dipendenti Nokia, oltre che alcuni dirigenti tra cui l'ad Stephen Elop, che con l'annuncio dell'accordo ha lasciato l'incarico da numero uno.

Per Steve Ballmer, l'amministratore delegato uscente di Microsoft, si tratta di una scommessa importante sulla possibilità di sfidare Apple e Samsung. Una scommessa, tuttavia, già annunciata visto che l'azienda finlandese è partner di Microsoft dal 2011, anno in cui ha deciso di usare i software Windows Phone per i propri telefonini.

Dal canto suo, Nokia continuerà a gestire il marchio mantenendo il proprio portafoglio brevetti e garantendo a Microsoft una licenza di 10 anni. In cambio, il colosso di Bill Gates metterà subito a disposizione un finanziamento da 1,5 miliardi di euro in tre tranche da 500 milioni di euro in obbligazioni convertibili.

"Unire le due squadre accelererà la quota e i profitti di Microsoft nella telefonia e rafforzerà le opportunità per Microsoft e i nostri partner", ha dichiarato Ballmer. "Dopo una valutazione scrupolosa su come massimizzare il valore per gli azionisti, riteniamo che questa transazione sia la strada migliore per Nokia e i nostri azionisti", gli ha fatto eco Risto Siilasmaa, amministratore delegato ad interim di Nokia.

La vendita della telefonia Nokia, che oggi vanta un giro d'affari di oltre 41 miliardi di euro, chiude 14 anni di dominio nel mercato dei cellulari e il successivo declino mostrato negli ultimi anni, quando la leadership nel mercato di fascia alta ha subito l'arrivo dell'iPhone di Apple e degli smartphone targati Android.

Augusto Rubei

LEGGI anche:

- MWC 2013: i nuovi Nokia Lumia low cost e Mozilla Firefox OS le novità

- Windows Phone: il futuro è low cost col Nokia Lumia 610

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico