Smart city, a Rotterdam Dutch WindWheel: la ruota eolica hitech che produce energia

ruota eolica smart city

Montagne russe? No, una residenza del futuro, autosufficiente dal punto di vista energetico perché in grado di produrre energia usando il vento. Una sorta di mega turbina eolica trasparente di forma circolare, con un corredo tecnologico stupefacente.

Si chiama Dutch WindWheel e non ha parti meccaniche in movimento ed è stata ideata nella patria dei mulini a vento, l'Olanda, pensata appositamente per la città di Rotterdam.

Windwheel è l'icona del futuro sostenibile e il punto di riferimento della città col più grande porto d'Europasi legge sul sito: “È il più innovativo mulino del mondo”.

L'enorme ruota è formata da due parti. Nella parte esterna trovano posto 72 appartamenti, 160 camere d'albergo, ristorati panoramici e centri commerciali con una vista mozzafiato. E senza produrre emissioni inquinanti visto che l'energia necessaria è prodotta da questo mulino hi-tech a forma di anello. Nella parte interna della ruota c'è infatti un enorme aerogeneratore privo delle classiche pale.

ruota eolica smart city2

ruota eolica smart city3

Come fa allora a produrre energia? Usando le particelle d'acqua cariche e sfruttando la tecnologia EWICON (Electrostatic Wind Energy Converter), messa a punto dalla TU Delft e dalla Wageningen University.

funzionamentoruota

funzionamentoruota2

Questo sistema d'avanguardia è in grado di convertire l'energia eolica in energia elettrica senza l'uso di parti in movimento. La sua struttura attraversa il centro della ruota ed è fatta di acciaio. Al suo interno passano una serie di tubi ricoperti da elettrodi e ugelli. E qui la novità. Dai buchi passano le particelle di acqua caricate positivamente e inviate all'esterno attraverso un processo noto come “electrospraying”. Una volta giunte nell'atmosfera, le particelle vengono spostate dal vento creando un campo elettrico. Et voilà. Il movimento stesso delle gocce produce energia che può essere trasferita alla rete elettrica.

Rispetto alle classiche turbine, i vantaggi sono numerosi: c'è molto meno usura, i costi di manutenzione sono inferiori e si riduce il fastidio dovuto al rumore o alle ombre.

La turbina è ideale per l'installazione in mare aperto o in aree urbane, ad esempio sul tetto di un edificio alto” spiega il team che ha ideato Ewicon.

“Dutch Windwheel è una spettacolare attrazione che potrà essere sperimentata da tutti. I visitatori provenienti da tutto il mondo potranno godere di una splendida vista di Rotterdam e della zona circostante dalla montagna gigante. Tutta la città e i dintorni beneficeranno della spinta del turismo e i Paesi Bassi diventeranno una vetrina iconica per le innovazioni tecnologiche” spiegano i progettisti.

Oltre alle soluzioni per la produzione di energia pulita, l'anello vanta tecnologie all'avanguardia come le pareti intelligenti, fatte da pannelli di vetro su cui passano informazioni, dando al visitatore ulteriori informazioni.

Attraction

Dutch Windwheel è un'iniziativa della Dutch Windwheel Corporation, un consorzio di aziende con sede a Rotterdam. Per la realizzazione del progetto è stata creata una grande alleanza tra sviluppatori, investitori, istituti di ricerca, operatori, enti governativi, aziende energetiche e organizzazioni di marketing.

Francesca Mancuso

Foto: TheDutchWindwheel

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Città del futuro: i 10 progetti della Smart City Exhibition 2014

Città del futuro, Ocean Spirals: la spirale e le sfere in fondo al mare

Organic City: le città del futuro sono 'lune' poggiate sul mare

Pin It

Cerca

ravenna2017 300x90