Tariffe telefoniche: dal 2 agosto nuovi rincari

smartphonerincari

Agosto caldo per le tariffe smartphone. Arrivano nuovi rincari per chi mensilmente paga un canone. Le tradizionali offerte che comprendono ad esempio minuti gratis, messaggi e internet, non saranno più pagate “al mese” ma la cifra verrà scalata dal nostro credito ogni quattro settimane.

Ciò si traduce in una sorta di “tredicesima al contrario”, un mese in più da pagare in un anno. A rivelarlo a Repubblica è stato Marco Pierani, responsabile rapporti istituzionali di Altroconsumo, secondo cui gli Tim, Vodafone e Wind sono passati a offerte ricaricabili che hanno canoni ogni 28 giorni invece che una volta al mese.

Di conseguenza, ci vedremo addebitare sempre la stessa cifra ma coprirà un numero ridotto di giorni. Di fatto, le tariffe verranno incrementate dell'8% a seguito di questa rimodulazione.

Secondo Repubblica, inoltre, Tim non applicherà questa sgradita novità solo alle nuove tariffe ma anche alle vecchie. Gli utenti già attivi infatti riceveranno e stanno già ricevendo un sms di avviso in base al quale dal 2 agosto gli addebiti avverranno ogni quattro settimane.

“Queste rimodulazioni le fanno sempre in piena estate, quando forse c'è meno attenzione da parte degli utenti”, sottolinea Pierani, ma per i gestori di telefonia si tratta di un'opera di “semplificazione e di maggiore trasparenza per gli utenti nella gestione dei rinnovi”.

Va ricordato che per legge, nei casi di rimodulazioni, ossia di cambi sulle tariffe già attivate, gli utenti hanno diritto alla disdetta gratuita.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Wearable technology: il dito diventa una bacchetta magica con l'anello Bluetooth

Pin It

Cerca