Maturità 2012: i possibili temi sulle tecnologie

maturità tracce 2012

Il 20 Giugno al via gli esami di maturità: inizia per migliaia di studenti italiani la prima grande prova, che ricordiamo, non partirà più, la mattina del compito, con la ricezione da parte delle scuole delle tradizionali tracce scritte, che saranno invece inviate telematicamente in modalità criptata a ciascun Istituto che provvederà alla stampa delle copie necessarie.

Mancano 48 ore e il toto temi è in fermento. Il 2012 è stato un anno intenso dal punto di vista della cronaca, ma anche della tecnologia. E come nel 2011, anche noi di Nextme vogliamo formulare ipotesi regalandovi qualche approfondimento su cosa potrebbe essere chiesto ai maturandi quest’anno.

Scienza e comunicazione. Siamo nell’era dell’informatica. Le comunicazioni sono sempre più veloci (ma virtuali), grazie allo sviluppo di dispositivi sempre più sofisticati, spesso a costi accessibili e comunque in rapido abbattimento per via dell’immediato arrivo delle generazioni successive. Ormai Internet è la quinta potenza mondiale. Come tutto questo può influenzare il nostro stile di vita? Le domande sul potere che può avere soprattutto sui più piccoli si moltiplicano. Tutto questo è lecito chiederlo ad un diciannovenne che sta per approdare o all’Università o al mondo del lavoro.

Ma l’informatica non è solo comunicazione. Sta diventando sempre di più l’abc del nostro quotidiano. Applicazioni per smarthphone sono ormai utilizzate per effettuare diagnosi, ricordare quando prendere farmaci; addirittura monitorano i nostri sogni e sono usate per consentirci una migliore visione degli Europei. Con una frase forte, ma forse attuale, potremmo ormai dire che l’informatica è vita.

Biotecnologie. Si sa, è l’epoca degli Ogm, delle manipolazioni genetiche, e domande etiche, oltre che scientifiche avanzano nell’opinione pubblica, ormai un pilastro della comunicazione scientifica. Gli Ogm sono veramente così pericolosi? È proprio vero che è sempre preferibile fare le cose “secondo natura”? Sono sempre più di attualità ricerche su come sfruttare l’ingegneria genetica per ottenere nuove fonti di energia, o farmaci sempre più efficaci, ma anche su come utilizzare queste tecnologie per sfamare milioni di persone che attualmente muoiono per assenza di risorse (è nata anche Rosita, la mucca che produce latte materno). Tutto questo non è anche Ogm? Ma d’altronde, è sempre lecito intervenire sui meccanismi della vita? Fino a che punto?

Tutte domande importanti, che un maturando dovrebbe saper argomentare.

Buono studio!

Roberta De Carolis

Leggi il nostro approfondimento sulle tracce per la maturità 2011

Leggi le tracce del 2011

Leggi le 5 possibili tracce sul tema ambientale di GreeMe

Pin It

Cerca