ldx_levitated_dipole_experiment

Uno dei sogni dell'uomo del ventunesimo secolo, è quello di ottenere energia illimitata e pulita. Questo è sostanzialmente l'oggetto di decenni di studi, e che forse oggi compie un passo importante grazie al progetto congiunto MIT e Columbia University sulla fusione nucleare. Come la potrebbero ottenere ?

felix_baumgartner

Un salto nel vuoto per superare la barriera del suono. A tentare l'impresa sarà Baumgartner, paracadutista di fama mondiale che sarà il primo a rompere la barriera del suono col proprio corpo.

meteorite_lorton_virginia

Un piccolo meteorite, delle dimensioni di una pallina da tennis o giù di lì, si è schiantato su un ufficio medico di Lorton negli USA, stato della Virginia. Stando a diverse fonti tra cui il Washington Post, nessuno è rimasto ferito, ma qualche danno il piccolo metorite lo ha fatto; un buco nel tetto, fino ad incastrarsi nel suolo., e tanto spavento La velocità d'impatto è stata clacolata in 200 km/h. L'intruso interplanetario - c'è una crosta chiara la fusione (l'annerimento della superficie da fonti di calore), che è un regalo è un meteorite.

codexal2

Cosa succederebbe se l’organismo atto a controllare l’igienicità e la qualità dei prodotti alimentari favorisse, per la produzione e la conservazione dei cibi, l’uso di sostanze chimiche dannose per gli uomini? Avremmo un mondo dove le malattie la farebbero da padrone. Uno scenario apocalittico, che spero resti nell’immaginazione di un qualsiasi regista per la trama di un film.

nuova_missione_su_una_luna_di_saturno

Si sta pensando ad una nuova missione, in collaborazione fra Nasa ed Esa, per tornare ad esplorare Titano oppure Encelado, un'altra luna di Saturno.

Ad affermarlo, al festival delle scienze di Roma, è la planetologa Carolyne Porco, capo della squadra che analizza le immagini di Saturno inviate a Terra dalla sonda Cassini. La scienziata, ha aggiunto che: “Le immagini tridimensionali degli anelli di Saturno ci stanno permettendo di conoscere queste formazioni con un dettaglio senza precedenti. In quei detriti di polveri e ghiaccio si nasconde la chiave per capire il meccanismo che ha portato alla formazione del Sistema Solare e di tutti gli altri sistemi planetari”.

marijuana medicina

Recenti ricerche scientifiche sulla marijuana, realizzate soprattutto in America, stanno a poco a poco rendendo possibile il superamento di un atteggiamento di totale condanna nei confronti di questa pianta, facendo strada ad un approccio più razionale che prende in considerazione le sue proprietà terapeutiche.

Sebbene il possesso e l’uso della canapa siano ritenuti illegali nella maggior parte dei paesi del mondo, compresa l’Italia, sono ormai decine di migliaia le persone che in Europa, negli Stati Uniti, in Canada, la usano per le sue caratteristiche terapeutiche. Si tratta in prevalenza di malati di Aids, di sclerosi multipla, di cancro che cercano sollievo nella marijuana.

ghiacciaio Himalaya

Un errore sulla fine dei ghiacciai dell'Himalaya. Ad ammettere lo sbaglio è stato lo stesso vice presidente del Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite, l'IPCC. Qualche tempo fa, infatti, tali studiosi hanno annunciato che i ghiacciai himalayani potrebbero scomparire entro il 2035.

Ma numerosi scienziati avevano contestato tale stima. "È così sbagliato che non vale neanche la pena di discutere" ha affermato Georg Kaser, dell'Università di Innsbruck. Immediata la replica del vice presidente dell'IPCC, Jean-Pascal van Ypersele, che se da una parte ha ammesso l'errore aggiungendo anche che avrebbe dovuto essere rivisto, dall'altra ha risposto seccamente alle accuse.

bambino tumore cervello

Arriva dal lavoro d’equipe dei ricercatori del dipartimento di Medicina sperimentale dell’Università La Sapienza di Roma, la scoperta di una nuova cura per contrastare il medulloblastoma, il tipico tumore al cervello che colpisce in età infantile.

I ricercatori, guidati dal professore Alberto Gulino, direttore del laboratorio di Oncologia molecolare de La Sapienza, dove è stato effettuato lo studio, avrebbero individuato nell’aumento della molecola Gli1 la causa scatenante della malattia.

Pagina 423 di 424

Cerca