Gli scienziati sono occupati nell'esaminare la natura dell'oggetto che, la scorsa settimana, si è schiantato contro Giove. Da alcuni è stato descritto come una massa infuocata dalle considerevoli dimensioni. La collisione si è verificata venerdì scorso ed è stata intercettata da un astronomo amatore, Anthony Wesley, in Australia. Tuttavia, Giove non è nuovo a questi eventi. Meno di un anno fa, infatti, un altro oggetto aveva intercettato la sua orbita. 

Saturno continua a stupirci. Dopo l'ipotesi della presenza di metano liquido su Titano, uno dei suoi satelliti, che potrebbe implicare la possibilità di condizioni favorevoli alla vita, arriva oggi la notizia che riguarda le origini delle lune di Saturno, che potrebbero essere state generate dai suoi anelli. 

Si chiama SEB e la sua sparizione sta affascinando il mondo scientifico e astronomico. Chi è? Una delle cintura di Giove. Si tratta della fascia equatoriale meridionale, la South Equatorial Belt.

 

Pagina 81 di 83

Cerca