esopianeti superveloci

Se confermati, alcuni “candidati” planetari potrebbero essere annoverati tra i pianeti più vicini alla loro stella scoperti finora. Si tratta dell'esito cui è giunta una nuova indagine a caccia di pianeti. Ed ha rivelato che alcuni corpi celesti possiedono periodi orbitali più brevi di quattro ore e sarebbero così vicini alle rispettive stelle da sfiorarne quasi la superficie stellare.

nubi esopianeta

La Nasa ha mappato la struttura di una "nuvola" di un mondo alieno. È la prima volta che l'agenzia spaziale raggiunge un simile obiettivo e lo ha fatto grazie ai suoi telescopi spaziali Keplero e Spitzer. E, ovviamente, questo traguardo rappresenta un primo passo verso la ricerca di pianeti con atmosfere compatibili con la sopravvivenza umana.

 esopianeta nasa

Fotografato un pianeta gigante, simile a Giove, intorno alla luminosa stella GJ 504. Fin qui nulla di nuovo, ma in realtà l'esopianeta GJ 504b ha circa quattro volte la massa di Giove ma più o meno le stesse dimensioni, e ciò lo rende il pianeta con la massa più bassa mai fotografato intorno ad una stella simile al sole.

 

chandra pianeta

Le eclissi non avvengono solo sulla Terra per via dell'allineamento col Sole e la Luna. Anche gli esopianeti, ossia i pianeti al di fuori del nostro sistema solare assistono a questi fenomeni. E per la prima volta il telescopio Chandra della Nasa ha osservato un pianeta extrasolare che passava davanti alla sua stella madre.

Pagina 5 di 11