La Nebulosa del Granchio vista da 5 potentissimi telescopi

nebulosa granchio osservatori

La Nebulosa del Granchio è ormai famosa e recentemente la Nasa ha catturato il suo cuore pulsante. Ora, grazie a cinque diversi osservatori, abbiamo una visione composita della nebulosa, ed è abbastanza sconvolgente in tutte le sue forme. VLA, Spitzer, Hubble, XMN-Newton and Chandra X-ray riprendono i risultati di una storia che parte da lontano.

La Nebulosa fu “avvistata”infatti per la prima volta nota nel 1054 a.C., quando alcuni astronomi cinesi notarono questa incredibile stella in cielo (che stava per diventare una supernova, come si capì molto tempo dopo), che poi però svanì dalla memoria fino all'avvento dei telescopi. A quel punto però era scomparsa e al suo posto comparve una nebulosa espansiva chiamata Nebulosa del Granchio.

Affascinante quanto ammirata, eccola nel suo splendore, rappresentata come dai dati ricevuti dai 5 potentissimi telescopi.

HUBBLE

granchio hubble

SPITZER

granchio spitzer
 

VLA

granchio vla

XMN NEWTON

granchio xmm newton

CHANDRA X-RAY

granchio chandra x ray
 
Le meraviglie dell'Universo a colori.

Roberta De Carolis

Foto: Nasa

Seguici su Facebook, Twitter e Google +

LEGGI anche:

- Nebulosa del Granchio: novità sulle pulsar

- La chimica della vita nella Nebulosa del Granchio  

Pin It

Cerca