Tre eclissi, stelle cadenti e congiunzioni: gli spettacoli del #cielo del #2015

Eventi cielo2015 

Inizia il 2015 e con lui anche tanti eventi. Ma non solo sulla Terra, anche nel cielo. Non parliamo di cori di angeli ma del cielo astronomico, da ammirare ad occhio nudo o con un telescopio. Quest’anno sarà particolarmente favorevole per gli astrofili: le perseidi di agosto, nonché le geminidi di dicembre, saranno infatti particolarmente visibili. Ci aiuterà la Luna.

Perché gli spettacoli siano al meglio è consigliato però spostarsi in un luogo lontano dalle luci artificiali, privo il più possibile di inquinamento luminoso. Solo così, armati di asciugamani per distenderci, potremo ammirare la volta celeste. Bisognerà aspettare che i nostri occhi si abituino al buio del cielo, ma poi saremo pronti.

L’anno astronomico inizia subito: la sera di domani primo gennaio, infatti, la Luna attraverserà la costellazione del Toro tra la stella Aldebaran e l’ammasso stellare delle Pleiadi. E continuerà con moltissimi spettacoli. Come nel 2014, e­­­­­clissi, allineamenti planetari, stelle comete, perseidi e geminidi, ecco tutto il programma cosmologico dell’anno che sta iniziando.

Eclissi

eclissi maggio

Quest’anno si attendono un’eclissi totale di Sole il 20 marzo, due eclissi totali di Luna, rispettivamente il 4 aprile e il 28 settembre, e una parziale di sole il 13 settembre. Purtroppo la prima sarà completamente visibile solo all’interno di un corridoio che attraversa il Nord Atlantico, ma un cono d’ombra parziale comprenderà anche l’Europa, oltre a Nord Africa e Asia occidentale.

Delle due eclissi totali di Luna, invece, solo la seconda sarà visibilmente completamente anche in Europa, anche se solo nelle regioni atlantiche, e chiuderà la tetrade di eclissi iniziata nel 2014. Per quest’anno, in Italia, dovremo accontentarci di eclissi parziali dunque, sempre che non avremo possibilità e voglia di organizzare qualche escursione di lunga gittata.

Allineamenti planetari

Allineamenti-planetari

Anche sul fronte degli allineamenti planetari, da sempre oggetto di misteri e interpretazioni esoteriche, il 2015 non deluderà gli appassionati. Oltre alla già citata Luna-Pleiadi dell’1 gennaio, è prevista infatti anche una suggestiva congiunzione tra Venere e Giove il primo maggio da ammirare sull’orizzonte occidentale dopo il tramonto.

Stelle cadenti

stelle cadenti

Immancabile come ogni anno sarà lo spettacolo stelle cadenti più belle dell’anno, tradizionalmente la notte di San Lorenzo, il 10 di agosto, ma in realtà più visibili tra il 12 e il 13 dello stesso mese. Chiamate anche Perseidi, non sono altro che i frammenti della cometa Swift-Tuttle che la Terra incontra come ogni anno in questi giorni, provocandone l’incendio a contatto con la nostra atmosfera e generando questi fuochi d’artificio naturali.

Non mancheranno poi le geminidi di dicembre, a cavallo della metà del mese, forse meno famose delle stelle cadenti di agosto, ma non meno spettacolari. Probabilmente frutto del passaggio di un asteroide, i cui resti incrociano l’atmosfera terrestre, incendiandosi, in realtà si tratta di piccoli ammassi di roccia, gas e polveri, che brillano per qualche istante, solo il tempo di attraversare l’atmosfera.

Quest’anno saremo fortunati, perché la Luna sarà nuova il 14 agosto e l’11 dicembre, lasciando ipotizzare un cielo perfettamente buio e adatto agli spettacoli.

Buon anno anche dal cielo quindi.

Roberta De Carolis

Seguici su Facebook, Twitter e Google +

LEGGI anche:

- Eclissi, meteore e allineamenti: gli 11 eventi da ammirare nel cielo del 2014

- Perseidi: le stelle cadenti di San Lorenzo in time lapse

- Eclissi totale di Luna: il 14 aprile in arrivo la Luna Rossa. Ecco come osservarla

 

Pin It

Cerca