Il romantico valzer del Buco nero e della Stella

buco_nero

È stato individuato il buco nero stellare più distante. Si trova nella galassia a spirale NGC 300, lontana sei milioni di anni-luce dalla Terra. Ha una massa pari a 15 volte quella del Sole. La rilevazione è stata effettuata grazie al Very Large Telescope dell’ESO (European Southern Observatory).

Secondo Paul Crowther, professore di Astrofisica presso la Sheffield University, “è il buco nero stellare più lontano scoperto finora e di cui si è potuta determinare la massa. È anche il primo ad essere osservato al di fuori del Gruppo Locale, ossia il nostro ‘vicinato’ galattico”.

Questo buco nero ha una compagna: una stella Wolf-Rayet, con la quale balla un inconsueto valzer. I due orbitano uno intorno all’altra con un periodo di circa 32 ore. Presto (tra meno di un milione di anni) la stella esploderà trasformandosi anche’essa in un buco nero.

Per Robin Barnard della Open University, il fatto che si sia formato un sistema con due componenti così vicine è un vero mistero.

I buchi neri stellari hanno masse fino a circa venti volte quella del Sole. Pertanto, non vanno confusi con i buchi neri supermassicci, che si trovano al centro della maggior parte delle galassie, e che possono raggiungere masse che vanno da un milione fino a un miliardo di volte quella solare.

Marco Di Mico

Pin It

Cerca