Nasa: ecco il più piccolo esopianeta mai osservato. E' simile alla Terra

esopianetaaaaaaaaaaaa

È stato scoperto dalla sonda Keplero il più piccolo pianeta trovato al di fuori del sistema solare. Ad annunciarlo è stata la Nasa, secondo cui si tratta del primo pianeta roccioso con caratteristiche simili a quelle della Terra.  

Battezzato col nome di Keplero 10b, il pianeta è più grande della Terra del 40 per cento ma ha circa 4,6 volte la sua massa, in questo più simile a Mercurio. La sua temperatura è particolarmente calda, il suo tempo di rivoluzione attorno alla sua stella è di circa 20 ore e si trova da essa alla distanza di un ventesimo di quella che separa Mercurio dal Sole. Immensamente vicino, dunque, e per questo rovente

"È un mondo bruciato", ha detto Natalie Batalha della San Jose State University, che ha diretto lo studio del pianeta. La studiosa ha riferito i risultati alla riunione dell'American Astronomical Society e in un documento presentato al The Astrophysical Journal.  

Con questo sono più di 700 i pianeti extrasolari, come sono definiti i corpi che ruotano attorno ad altre stelle individuati negli ultimi 15 anni da Keplero. La maggior parte di essi sono giganti della stazza di Giove

Geoffrey Marcy, un astronomo dell'Università della California Berkeley, cacciatore di pianeti extrasolari e membro del team di Keplero, ha definito il nuovo pianeta come il "collegamento planetario mancante" tra i giganti caldi ed i pianeti di dimensioni abitabili come la Terra.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca