Gli smartphone? Accelerano la comparsa delle rughe sul collo

smartphonerughe

Imbruttimento da smartphone. C'è poco da fare, puoi fare tutti i selfie che vuoi, ma prima o poi tuo il fedele amico sua maestà il telefonino intelligente – ma anche il tablet – ti si rivolterà contro e ti renderà brutta. Con tanto di rughe sul collo e piaghe da "degenerazione hi-tech".

Non parliamo a vanvera: a dirlo è un gruppo di dermatologi di The London Clinic secondo i quali tenere costantemente lo sguardo fisso sullo schermo di uno smartphone o di un tablet, spesso mantenuti molto più in basso rispetto alla linea degli occhi, causa rughe che colpiscono soprattutto le donne tra i 18 e i 39 anni. Una condizione che gli esperti hanno chiamato "tech-neck".

A esserne colpite sono le "tecno-dipendenti", quelle che controllano i dispositivi in piedi fino a 150 volte al giorno, piegando la testa verso lo schermo e accelerando così l'impatto della gravità. Una postura che, alla lunga, provoca autentici inestetismi sul collo. E non solo. Oltre al rilassamento cutaneo nella zona del collo, le guance tendono a scendere stile Sharpei e una piega va a formarsi sopra la linea delle clavicole.

"Il problema delle rughe sul collo, legato a un eccessivo utilizzo di tablet e smartphone, è aumentato negli ultimi 10 anni e sta diventando insidioso sopratutto per le donne giovani", spiega Christopher Rowland Payne, dermatologo britannico e consulente presso la London Clinic, dalle pagine del Telegraph.

Uno sfacelo, insomma, un vero e proprio problema per la nuova generazione di donne. E, se prima noi femminucce ci dovevamo preoccupare della zona a T del nostro viso, ora, secondo gli esperti, è la zona a Y che deve destare maggiori apprensioni: la parte inferiore del viso (il mento soprattutto), la gola e la parte superiore del torace.

Soluzioni? Ricordiamoci di tenere spento o almeno in fondo alla borsa per qualche minuto di seguito il nostro smartphone. E ricordiamoci di recuperare noi stesse e un po' di sano svago senza scorrere il ditino sullo schermo. Non sarà la fine del mondo!

Germana Carillo

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Gli eBook su smartphone e tablet rovinano il sonno 

La tecnologia ci rende stupidi? Ecco gli effetti negativi sul nostro cervello 

Pin It
Tags: ,

Cerca