ZaZZZ: in Colorado la marijuana e' nei distributori automatici

ZaZZZ marijuana

Via libera a ZaZZZ, il distributore automatico di marijuana negli Usa. Il paese americano, dopo l'esperimento californiano, estende la legge anche al Colorado, dove queste macchinette, che hanno debuttato il 13 aprile nel dispensario Herbal Elements a Eagle-Vail, vendono i fiori di cannabis giorno e notte. Ma solo nella dose terapeutica.

Molti studi si stanno infatti portando avanti sugli effetti medici di quella che è comunemente nota come una droga leggera, e anche nel nostro paese diverse regioni hanno già approvato il suo utilizzo nelle strutture sanitarie, in quanto diversi lavori indicano che la sostanza calma il dolore, aiuta la tolleranza alle chemioterapie, mitiga gli spasmi dovuti a malattie neurologiche e contrasta l'epilessia.

Per questo ZaZZZ non sarà un distributore come quelli di merendine e bibite. Il dispositivo è infatti dotato di scanner digitale e richiederà di inserire, oltre ai soldi, anche una particolare card rilasciata dal medico curante, unita al proprio documento di riconoscimento. E la dose rilasciata sarà né di più né di meno dii quella stabilita a scopi terapeutici.

Il sistema, che è stato definito "macchina di erogazione automatizzata di marijuana, ad ambiente controllato e con verifica dell'età", è stato dunque pensato per evitare utilizzi impropri, ad esempio ad opera di minorenni o di persone che nulla hanno a che vedere con pazienti che necessitano della sostanza per il proprio stato di salute.