Intervento al cuore? Aspetta la luna calante

luna cuore

Prossimi ad un intervento al cuore? Aspettate la luna calante. Secondo uno studio, gli ambulatori dove vengono effettuati gli interventi durante tale fase hanno tassi di mortalità più bassi e degenze ospedaliere più brevi. La luna piena nemica del cuore?

Lo studio è stato realizzato dal Rhode Island Hospital. Durante le indagini è stato scoperto che i pazienti sottoposti a dissezione aortica durante la luna calante avevano meno probabilità di morire, e avevano trascorso meno tempo in ospedale in generale: più precisamente 10 giorni durante tale ciclo della luna, contro i 14 giorni di altri momenti della mese.

Altri studi avevano già ipotizzato che il ciclo lunare influisse non solo sulle maree. Il numero più elevato di decessi per emergenze cardiovascolari si sono verificati durante i primi e gli ultimi quarti del ciclo della luna, secondo un rapporto del 1989. La nuova luna, dal canto suo, è stata associata a un aumento del rischio di rottura di un aneurisma.

Perché ciò avvenga non è ancora chiaro. Esistono mini maree nel nostro sangue? Probabilmente no. "Anche se la forza gravitazionale esercitata dalla luna sugli oceani può essere significativamente potente per produrre le alte e basse maree," scrivono i ricercatori, "il suo effetto su oggetti minuscoli come gli esseri umani è piuttosto piccolo e non è ben compreso. "

Tuttavia, ci potrebbero essere delle altre spiegazioni che non avrebbero collegamenti con la fase lunare. Alcuni studi hanno scoperto che nel mese di luglio aumentano gli errori medici e i tassi di mortalità, più o meno quando gli studenti di medicina americani iniziano il loro tirocinio. O ancora il rischio di complicazioni dell'anestesia aumenta nel corso della giornata, forse perché gli anestesisti accusano la stanchezza.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Tutti pazzi per la superluna

- Superluna, gli animali ne subiscono l'influenza

Pin It

Cerca