Scoperta una foresta sottomarina di 10 mila anni fa

foresta subacquea

Una foresta preistorica sommersa dalle acque e distante 300 metri dalla costa. Una scoperta che si deve ad un'appassionata subacquea, al largo della costa di Norfolk, nel Regno Unito. Una scoperta che, almeno fino ad oggi, era rimasta nascosta agli occhi dei geologi.

I resti dell'antica foresta sottomarina sono stati trovati dall'esperta subacquea Dawn Watson, che ha avuto la fortuna di imbattervisi proprio mentre esplorava i fondali del Mare del Nord, vicino alla costa di Norfolk. La professionista racconta di come, nuotando come sempre tra le meraviglie marine, non abbia potuto fare a meno di notare alcuni rami spuntare dal fondo marino. Una serie di strane ramificazioni che, durante le successive immersioni, ha avuto modo di misurare. Alcune di queste sarebbero lunghe circa 8 metri. Una lunghezza abbastanza sorprendente, se si considera che queste si trovano sotto l'acqua. Di qui la necessità di eseguire nuove immersioni per appurare l'entità della scoperta.

"Il mare era abbastanza agitato verso la riva, così ho deciso di tuffarmi un po' più lontano; e, dopo aver nuotato a oltre 300 metri dalla battigia, ho trovato un lungo crinale annerito", ha spiegato l'esperta subacquea. "Quando ho guardato più da vicino, mi sono resa conto che era legno e, quando mi sono spostata più avanti, ho iniziato a trovare interi tronchi d'albero con rami che si stagliavano verso l'alto".

foresta norfolk1

Dalle prime stime, si ritiene che la foresta abbia sfidato l'ultima era glaciale. I geologi che hanno avuto la possibilità di approfondire le analisi sui ceppi ed i rami scoperti da Dawn Watson, sostengono infatti come questi reperti fossero rigogliosi e veri e propri alberi circa 10 mila anni fa. E, ancora, si pensa che la foresta ricoprisse migliaia di ettari e si estendeva fino in Europa. Si ipotizza, dunque, che l'intricato groviglio di alberi e arbusti sia scomparso quando le antiche calotte di ghiaccio si sono sciolte ed il livello globale dei mari è aumentato.

foresta sottomarina1

I geologi sono ora al lavoro per cercare di capire esattamente quando, nella storia del nostro pianeta, questa foresta sia realmente scomparsa e si sia trasformata in una barriera naturale popolata da creature marine. Inoltre, si vorrebbe anche mappare il “bosco sottomarino” per appurarne le effettive dimensioni. — Rob Spray (@UnderwaterEast) 9 Ottobre 2014

È quello che afferma in un tweet Rob Spray, il fotografo che ha accompagnato la Watson nella sua impresa. E chissà che questi ceppi millenari non siano un nascondiglio per “mostri” marini, da tempo nascosti e indisturbati tra i fondali del mare.

Federica Vitale

Image Credit: UnderwaterEast e DailyMail

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

Leggi anche:

- Cina: scoperta un'antica foresta di 300 milioni di anni

- La foresta fossile che potrebbe tornare a vivere

Pin It

Cerca