Fusione fredda: l'E-cat greco è arrivato al capolinea

 defkalion

Fusione fredda. Il principale rivale dell'E-cat di Andrea Rossi, il sistema R5 di Defkalion Green Technology, sembra essere arrivato al capolinea. La società Defkalion Europe, che nasce da un Joint Venture con la compagnia greca Defkalion Green Technologies (Defkalion GT), ex alleata dell'inventore italiano Andrea Rossi, ha chiarito le perplessità sui test condotti durante l'Iccf-18.

Ultima modifica: Giovedì, 15 Maggio 2014 16:54

Visite: 6732

Solar Roadways: quando i pannelli solari sostituiscono l’asfalto

pannelli strada

Fotovoltaico sì. Nel futuro anche sulle autostrade. Come sarebbe una lunga, lunghissima strada se al posto dell'asfalto ci fossero pannelli solari? Una chilometrica centrale energetica e sostenibile. È l'obiettivo del progetto Solar Roadways: ovvero come coprire con speciali lastre per l'immagazzinamento della luce solare le arterie stradali di tutto il mondo.

Ultima modifica: Lunedì, 28 Aprile 2014 15:21

Visite: 2559

Illuminare la luna per ridurre i consumi sulla Terra: il progetto Brighter Moon

luna terra energia

Accendiamo la luna per risparmiare energia sulla Terra. Suona più o meno così l'idea di Foreo che col progetto Brighter Moon intende sfruttare la riflettività della luna per rendere il cielo notturno più luminoso.

Ultima modifica: Venerdì, 18 Aprile 2014 11:01

Visite: 2940

Tecnologia indossabile: il cerotto che trasforma il calore del corpo in elettricita'

cerotto energia

Si presenta come un cerotto sottile e flessibile. E converte il calore corporeo in elettricità. Questa sua caratteristica potrebbe aggiungere la possibilità che i dispositivi elettronici possano, un giorno, mantenere più a lungo la carica rispetto alla batteria degli attuali congegni tecnologici.

Ultima modifica: Venerdì, 18 Aprile 2014 08:42

Visite: 2456

Fusione fredda: all'E-cat negato anche il brevetto Usa

Andrea Rossi

Fusione fredda. All'E-cat dice no anche il patent office degli Usa. Dopo il parere negativo dell'Europa, anche gli Stati Uniti sembrano non credere all'invenzione di Andrea Rossi, giudicata non sufficientemente dettagliata sui meccanismi e sulle metodiche. Forse il suo inventore non vuole rivelare la composizione del catalizzatore neanche al patent office?

Ultima modifica: Mercoledì, 02 Aprile 2014 09:00

Visite: 5057

Catturare l'energia solare nello spazio per poi inviarla sulla Terra. L'idea del Pentagono

Space-solar-concept

I ricercatori sono continuamente impegnati nella ricerca per migliorare le possibilità di catturare l'energia solare, in modo da rendere più efficiente l'alimentazione delle industrie, delle città, dei paesi più remoti, ma anche per scopi militari. Questi ultimi, infatti, hanno bisogno di grossi quantitativi di carburante per le loro operazioni. In realtà, il consumo di petrolio del Pentagono è uno dei più ingenti al mondo e, con l'aumento dei prezzi del carburante, l'esercito sta cercando altre opzioni energetiche. Pertanto, negli Stati Uniti, i ricercatori del Naval Research Laboratory stanno cercando di sfruttare l'energia solare direttamente dallo spazio e inviarla alla base militare operante in remoti villaggi sperduti.

Ultima modifica: Venerdì, 21 Marzo 2014 12:41

Visite: 2522

Fusione fredda: nuova interrogazione parlamentare

fusione nucleare fredda

Fusione fredda. L’E-cat e tutti i dispositivi Lenr oggetto di una nuova interrogazione parlamentare. L’atto formale, presentato al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca lo scorso 4 marzo, è stato firmato da alcuni deputati del Movimento 5 Stelle, tra cui Ivan Della Valle, attualmente il portavoce del partito alla Camera dei Deputati.

Ultima modifica: Giovedì, 13 Marzo 2014 16:01

Visite: 4082

Fusione nucleare: un 13enne inglese e' riuscito nell'impresa

 Fusione nucleare 13enne 1

Fusione nucleare opera di un 13enne inglese: Jamie Edwards, di Preston (Regno Unito) ha costruito un reattore che il giorno 5 marzo avrebbe "convinto" atomi di idrogeno a fondersi. Ma non si parla di fusione fredda nello stile dell'E-cat di Andrea Rossi. Il ragazzino, comunque, sarebbe ora il più giovane scienziato ad aver portato a termine l'impresa. Sempre che sia confermata.

Ultima modifica: Lunedì, 10 Marzo 2014 20:35

Visite: 3564

NextMe.it

ultime

+ lette

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012