Nasce Eni Diesel +, un nuovo carburante con componente rinnovabile che garantisce prestazioni elevate

visore landing

C’è un’importante novità in oltre 3.500 Eni Station: è nato Eni Diesel +, un nuovo carburante con il 15% di componente rinnovabile che garantisce la massima efficienza del motore e allo stesso tempo contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 in media del 5% e le emissioni gassose inquinanti della vettura (idrocarburi e ossido di carbonio) fino al 40%.

Un prodotto quindi più moderno e sostenibile rispetto al diesel tradizionale: come è possibile?

L’Eni Diesel+ nasce in seguito alla conversione della raffineria petrolifera Eni di Venezia in una bioraffineria: qui, grazie all’innovativa tecnologia Ecofining™(sviluppata nei laboratori di San Donato Milanese in collaborazione con Honeywell-UOP), viene prodotta la componente rinnovabile del nuovo carburante attraverso un processo di idrogenazione degli oli vegetali, ottenendo così un prodotto compatibile con il gasolio fossile al quale viene aggiunta.

Perché scegliere l’Eni Diesel +? Eni punta sull’innovazione sostenibile per i clienti che vogliono conciliare le caratteristiche prestazionali dei carburanti premium di ultima generazione con una maggiore attenzione all’ambiente. Infatti, scegliere l’Eni Diesel + significa: allungare la vita del motore e assicurarne nel tempo la massima potenza erogabile grazie alla pulizia degli iniettori;ridurre i consumi fino al 4%; garantire partenze a freddo facilitate e minor rumorosità del motore grazie all’elevato numero di cetano.

green enidiese

 

Per ulteriori informazioni consulta il sito enistation.com

 

Messaggio promozionale

Pin It
Tags: