Batterie del futuro: arrivano quelle origami per la tecnologia indossabile

batteria origami

Le batterie del futuro potranno allungarsi e piegarsi come gli origami, riuscendo a mantenere intatta la loro funzionalità. La secolare arte giapponese ha ispirato recenti le tecnologie flessibili per immagazzinare l'energia.

Tuttavia, fino ad ora, l'architettura delle batterie basata su questi modelli di origami era stata in grado di creare sistemi che potevano solo piegarsi su se stessi, non flettersi e neanche allungarsi.

Un team di ricercatori dell'Arizona State University (Asu) è riuscito a superare questo limite utilizzando una variante dell'origami, chiamata kirigami, come modello per le batterie che possono essere così allungate fino al 150 per cento delle loro dimensioni originali, mantenendo la piena funzionalità.

Il team ha sviluppato delle batterie agli ioni di litio utilizzando una combinazione di pieghe e tagli per creare modelli che consentano un significativo aumento della capacità di allungamento. La batterie è stata poi cucita in un polsino elastico a sua volta collegato a uno smartwatch, un orologio intelligente. La batteria è riuscita ad alimentare completamente lo smartwatch e le sue funzioni, tra cui la riproduzione di video.

Questo tipo di batteria potrebbe potenzialmente essere utilizzato per sostituire quelle ingombranti e rigide che stanno limitando lo sviluppo di dispositivi elettronici indossabili compatti”, ha detto Hanqing Jiang, professore associato della Scuola di Ingegneria della materia dell'ASU,

Tali batterie estensibili potrebbe essere integrate nei tessuti aprendo nuove strade alla Wearable technology.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Batterie del futuro: in alluminio, flessibili e cariche in un minuto

Smartphone: in futuro la batteria si ricarica in 20 secondi

Wearable technologies: ecco le 5 tecnologie indossabili del futuro

Pin It

Cerca