Come costruire un Game Boy fai da te

Come costruire un clone del game boy

Avete voglia di fare una partita a Tetris ma non trovate più il vostro Game Boy? Non preoccupatevi, potete costruirlo voi stessi, grazie ad una guida realizzata da Adafruit estremamente dettagliata. 

Passano gli anni, le console portatili cambiano, ormai sostituite da smartphone e tablet, ma la celebre consolle della Nintendo resta legendaria. Perchè allora non provare a costruirla?

Partiamo dalla scocca esterna: per realizzarla, il team di Adafruit ha messo a disposizione dei file pronti per essere stampati in 3D con il vostro colore preferito (se non possedete la stampante a casa, potete cercarne una su 3D Hubs).

scocca

Per i pulsanti, invece, è necessario reperire un vecchio controller SNES, uno di quei joypad con con cui vi divertivate da bambini, e ricavarne i tasti e il pad direzionale.

Controller

Vi serviranno, poi, alcuni cavi, dei connettori, un altoparlante, una batteria al litio ricaricabile e un piccolo pannello touchscreen a colori, ma non spaventatevi il tutto è facilmente reperibile con una spesa contenuta.

L’unico requisito richiesto è un po' di abilità nel maneggiare un saldatore, necessario per connettere tra loro i vari elementi e riportare in vita la mitica consolle portatile.

 

Arturo Carlino

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

GameBoy e una tastiera: il gioco diventa musica (VIDEO)

Auguri Game Boy: 25 anni per la storica console

 

 

Pin It

Cerca

ravenna2017 300x90