Homo Naledi: scoperto nostro antenato nella 'Camera delle stelle'

HomoNalediCover

È l'Homo Naledi, una nuova specie umana finora sconosciuta scoperta in una grotta del Sudafrica. Un luogo suggestivo quello che fino ad oggi ha ospitato questo nostro antenato. Si chiama infatti la Camera della Stelle o Camera di Naledi.

In realtà, la scoperta dei primi resti fossili risale al 2013, quando gli scienziati della Wits University trovarono in soli 21 giorni più di 1.000 frammenti in una grotta a circa due chilometri dalle Sterkfontein Cave, nella Culla dell'Umanità Patrimonio dell'Unesco.

Quest'ultima è stata decretata patrimonio Unesco nel 1999 e comprende parte della provincia sudafricana di Gauteng. Si tratta di un sito che copre una superficie di 474 Kmq e ospita grotte di pietra calcarea tra cui la famosa grotta di Sterkfontein dove fu rinvenuto il più antico fossile di Australopithecus africanus nel 1947, risalente a 2,3 milioni di anni fa.

“Con quasi tutte le ossa del corpo trovare più volte, l'Homo Naledi è già praticamente il membro fossile più noto del nostro lignaggio”, ha detto il paleoantropologo della Wits, il prof. Lee Berger.

Secondo gli autori, è la più grande scoperta mai avvenuta in Africa. Basti pensare che da quando hanno avviato la campagna di ricerca, la Rising Star Expedition, essi hanno trovato più di 1.550 resti fossili. Alcuni, che devono essere ancora datati, hanno una particolarità: si trovavano tutti in una camera di circa 90 metri all'ingresso della grotta, accessibile solo attraverso uno stretto scivolo.

RisingStars

Qui erano morti tutti insieme 15 individui della stessa specie: neonati, bambini, adulti e persone anziani, tutti ritrovati nella Camera di Naledi o Camera della Stelle.

Ad incuriosire i ricercatori è il contesto del ritrovamento. Secondo alcune ipotesi, questo ominide primitivo potrebbe aver praticato una forma di comportamento precedentemente pensato per essere unico degli esseri umani.

Francesca Mancuso

Foto: Wits

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Studio italiano ridisegna l'origine dell'Homo Sapiens

Homo erectus: forse non fu il primo a saper stare in piedi

Homo Sapiens: il più antico d’Europa è italiano

Pin It
Tags:

Cerca

ravenna2017 300x90